Secondo una normativa europea, introdotta a partire dal primo Luglio 2017, è diventato obbligatoria l’installazione di valvole termostatiche nei termosifoni.

Si tratta di una delle soluzioni pensate per risparmiare energia, ma anche per tutelare l’ambiente, due temi ormai molto sentiti a livello planetario.

Di cosa si tratta e quanto è possibile risparmiare con le valvole termostatiche? Scopriamolo insieme nei prossimi paragrafi.

Valvole termostatiche: come funzionano

Per ciò che riguarda l’aspetto tecnologico, si tratta di valvole composte da una testina che va installata sul corpo valvola dei radiatori che si trovano nelle stanze degli appartamenti.

Questo congegno permette di regolare autonomamente l’afflusso di acqua che circola nei termosifoni per decidere il livello di temperatura. Se, per esempio, alcune camere sono meno abitate di altre, si può diminuire il calore o persino escluderlo del tutto.

Ciò permette di mantenere il giusto livello di calore nelle stanze più vissute – solitamente camera da letto e zona giorno, e di non sprecare energia in ambienti come i ripostigli, il corridoio o – in alcuni casi – le sale dedicate a pranzi e cene.

Queste valvole termostatiche sono dotate di una scala di valori, solitamente da 1 a 5, che corrispondono esattamente alle varie temperature selezionabili. Se si seleziona il valore più alto, si arriva a circa 25°.

Cosa dice la legge in vigore

La normativa europea è stata varata per abbattere le emissioni di CO2 ma anche per risparmiare sul consumo energetico. Di conseguenza, grazie al loro utilizzo, si ottengono non solo benefici per l’ambiente, ma anche per il portafogli: meno energia consumata corrisponde a un maggiore risparmio in bolletta.

Inoltre, c’è da considerare un altro aspetto importante: con questo nuovo metodo la ripartizione dei consumi non avviene più solo in base alla metratura dell’appartamento ma viene calcolata anche la ripartizione sull’uso individuale, tanto che – al momento dell’effettiva installazione da parte di tecnici specializzati – viene applicato una sorta di mini contatore che rileva i consumi per singolo termosifone.

Questo permette un conteggio quasi millimetrico dei consumi reali per ogni famiglia.

Valvole termostatiche: quanto costano

Il costo di ogni valvola dipende dalla tipologia. Ne esistono, infatti, di due tipi: quelle tradizionali, a due o quattro vie, e quelle elettroniche.

Nel primo caso, serve un intervento tecnico maggiore perché le tradizionali sono valvole elettriche e necessitano di un intervento murale più invasivo.

Offerta
Valvola termostatica elettrica, modello base
22 Recensioni
Valvola termostatica elettrica, modello base
  • Con sensore integrato, riempito a liquido
  • Stile moderno e forma ergonomica
  • Adatta a tutti i corpi valvola TRV e inserti per radiatori con attacchi M30 x 1.5 e corsa di chiusura 11.5 mm
  • Adatta per attacchi tipo Danfoss(DA) per corpi valvola TRV e inserti valvola con attacchi rapidi tipo Danfoss(RA) compatibili

Nel caso delle valvole di tipo elettronico, invece, il collegamento avviene tramite wi-fi e con una tecnologia di ultima generazione che migliora anche le performance e l’abbattimento dei costi e sull’impatto ambientale.

Offerta
Kit valvole termostatiche controllate via WiFi
75 Recensioni
Kit valvole termostatiche controllate via WiFi
  • CONFORT STANZA PER STANZA : riscalda la tua abitazione dove, come e quando occorre
  • RISPARMIA ENERGIA : risparmia grazie alle modalità Assente e Antigelo e alla funzione Rilevamento Finestra Aperta
  • CONTROLLO A DISTANZA E CON LA VOCE: comanda a distanza il tuo Valvole Termostatiche Intelligenti da smartphone, tablet o computer, regalati la libertà del comando vocale con compatibilità Apple...
  • SEMPLICI, FIN DALL'INSTALLAZIONE : installa o sostituisci le tue Valvole Termostatiche Intelligenti autonomamente, in meno di venti minuti per termosifone, anche a riscaldamento acceso
  • RISCALDAMENTO INTELLIGENTE : la funzione Auto-Adapt integra il meteo esterno con le caratteristiche termiche dell'abitazione, per garantire la temperatura desiderata

Segnaliamo la possibilità di controllare le valvole termostatiche tramite dispositivi Google Home, Apple Homekit e Alexa. Qui trovi la recensione di uno dei nostri sistemi preferiti, il termostato Hive.

Come si intuisce, il prezzo varia in virtù della tecnologia e può andare da poche decine di euro per il tipo elettrico a costi molto più alti per singola valvola.

Attenzione però, il costo che si deve sostenere sarà poi assorbito dal maggior vantaggio economico che si ottiene risparmiando sulle bollette. È stato calcolato che, dopo i primi tre anni dopo l’installazione, la spesa affrontata viene assorbita dal risparmio complessivo.

Valvole termostatiche: quanto fanno risparmiare

Eccoci al tema fondamentale: quanto fa risparmiare l’installazione delle valvole termostatiche in termini economici? Il risparmio può andare dal 10% al 30% e questa variazione è data dal tipo di uso che si fa di questo nuovo sistema.

Per ovvie ragioni, chi esclude o abbassa la temperatura in più stanze, otterrà – oltre a una minore emissione di CO2 – una bolletta più leggera.

Sanzioni previste

Essendo un obbligo a norma di legge, è necessario considerare le sanzioni previste in caso di non adeguamento dei termosifoni.

Le multe vanno dai 500 fino ai 2500 euro. In ogni caso, anche dopo la comminazione della multa, si dovrà procedere ugualmente a mettersi a posto con la legge che non ammette deroghe. Meglio non rischiare, quindi.

ATTENZIONE: l’unica deroga all’installazione ammessa è per gli appartamenti dotati di impianto autonomo, o nelle situazioni in cui si può dimostrare l’assoluta impossibilità a poter installare le valvole termostatiche.

Prodotti citati in questo articolo

Ultimo aggiornamento 2019-11-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API