Molti lettori ci scrivono per comprendere come possono risolvere i problemi legati all’accesso della loro casella di posta elettronica @tin.it

Da diverso tempo, infatti, ci sono problemi di down e di altro genere. Molti consumatori non riescono più ad accedere alla casella di posta elettronica e pur inviando segnalazioni al servizio di assistenza in alcuni casi trovano difficoltà a risolvere la situazione. È un grosso guaio, perché oggi come oggi la casella di posta elettronica rappresenta uno strumento di comunicazione quotidiana molto importante, spesso non solo per motivi privati ma anche, e sopratutto, di lavoro.

Problemi sulle caselle di posta @tin.it

Il problema si presenta quando si tenta di accedere e il sistema rimanda questo tipo di risposta “errata username o password” anche se i dati di login sono corretti. Si prova e si riprova ma non accade nulla.

Il problema deriverebbe da massicce campagne di spamming che non si riesce a gestire all’origine e che creano problemi sui server.

TIM ha effettivamente diffuso una serie di informazioni alla propria clientela, tanto da emettere un paio di regole da seguire da tutti i titolari di casella postale @tin.it

Ecco le regole dettate da TIM:

  • il numero massimo di contatti che è possibile inserire in ogni e-mail da inviare (considerando tutti i destinatari in A, CC e CCN), sia tramite webmail che tramite programma di posta (es. Microsoft Outlook) è di 50
  • il numero massimo di invii giornalieri attualmente possibile è 200

In caso di superamento di tali limiti il cliente verrà avvisato da un messaggio pop up.

Come ricevere assistenza

Le hai provate tutte, hai inserito le chiavi di login corrette ma nulla: non riesci più a entrare nella tua preziosa casella di posta elettronica @tin.it

A questo punto l’unico metodo è quello di contattare l’assistenza clienti e chiedere che i servizi di posta elettronica della tua casella vengano ripristinati, vediamo come.

Primo metodo:

  • telefonare al 187. Digitare il numero e scegliere l’opzione per chi è già cliente e desidera parlare con un operatore. Spiegare il motivo della richiesta di assistenza. Solitamente, in casi di questo genere, l’operatore consiglia di inviare la richiesta di assistenza via fax al numero 800000187
  • Nel foglio, scrivere chiaramente il proprio nome e cognome, il numero di cellulare e la casella email @tin.it su cui permane il problema, chiedendo che sia ripristinata ogni funzione prevista dal servizio.

Secondo metodo:

  • se sei in possesso di una PEC – Posta Elettronica Certificata – invia un messaggio con richiesta di assistenza per il ripristino delle funzionalità della tua mail tin.it a questo indirizzo: telecomitalia@pec.telecomitalia.it

Parametri di configurazione delle caselle di posta @tin.it

Forse può esserti utile verificare che i parametri di configurazione della tua casella di posta  @tin.it siano corretti. A questo scopo, ecco di seguito tutte le informazioni utili:

  • Server di posta in arrivo POP3 (o IMAP) : box.tin.it 
  • Porta di comunicazione POP3 : 110 (impostazione di default)
  • Server di posta in uscita SMTP : mail.tin.it 
  • Porta di comunicazione SMTP :  587  (in sostituzione del valore 25 predefinito) 
  • Nome utente : inserire il proprio indirizzo di posta completo del dominio ( nome@tin.it )
  • Password : inserire la password associata alla casella di posta
  • Abilitare la voce: Richiedi accesso con autenticazione password di protezione 

Conclusioni

Ci farebbe piacere sapere se quanto hai letto in questo articolo ti è stato utile. Puoi scriverci utilizzando il modulo Storie di consumatori. Pubblicheremo le testimonianze più interessanti sul nostro sito, a beneficio di tutti i nostri lettori.