dazn con chromecast

Dazn con Chromecast: cosa acquistare, quanto costa, che televisore devi avere

Dazn, la piattaforma di streaming on demand, lanciata di recente, che propone esclusivamente la visione delle partite di calcio, è entrata a far parte – in breve tempo – delle abitudini dei tifosi di calcio nazionali.

D’altronde, gli amanti di questo sport, non possono escludere Dazn, dal momento che gli accordi commerciali intrapresi tra Dazn, Sky e Mediaset Premium, prevedono che per poter vedere tutte le partite del campionato, non si possa escludere nessuna piattaforma, pena l’esclusione di determinati incontri.

A parte questo, e a parte alcune problematiche per ciò che riguarda la visione fluida delle partite, o errori di sistema che sono capitati agli abbonati – come nel caso di certi oscuri codici di errore, come spiegato in questo articolo che abbiamo pubblicato recentemente – Dazn è uno degli argomenti principali sulla bocca dei tifosi italiani, molti dei quali stanno invece apprezzando i servizi offerti in streaming da questa nuova realtà nel panorama nazionale dei fornitori di contenuti streaming on demand.

In un periodo storico ricco di innovazioni tecnologiche come quello in cui stiamo vivendo, peraltro, usufruire di questo tipo di servizi diventa sempre più semplice. La massima integrazione dei sistemi elettronici con l’informatica, infatti, ha semplificato molto la fruizione dei contenuti video di varia natura, divenendo così un metodo alla portata di tutti.

Oggi, ad esempio, esiste un sistema – sviluppato da Google – che permette di inviare i segnali audio e video a un televisore, senza la trasmissione via cavo, attraverso una nuova tecnologia che si chiama “Google Cast”.  E’, semplificando, una cosiddetta “Dongle HDMI”, una chiavetta che, una volta collegata al wifi e inserita nel televisore, è in grado di trasmettere a quest’ultimo contenuti video in diretta, siano esse pagine web o anche semplicemente la schermata del proprio Smartphone. E non è nemmeno necessario che l’apparecchio televisivo sia di ultima generazione, come le Smart TV.

Anzi: in realtà Chromecast permette di trasformare un televisore HD in una Smart TV!

Ti starai chiedendo: “Perché dovrei usare Chromecast per vedere le partite su Dazn“? Per esempio, perché sei abbonato a Dazn e guardi le partite dalla APP che hai scaricato sullo Smartphone o sul Tablet, con Chromecast potrai invece inviare il segnale direttamente sulla tua TV. Fantastico, vero?

Vediamo quindi cosa ti serve e come devi fare per goderti le partite di calcio guardandole sul tuo apparecchio televisivo.

Dazn con Chromecast: cosa devi acquistare

Come spiegato prima, se si acquista Chromecast e lo si collega al proprio televisore, anche se non è una Smart TV, sarà possibile vedere le partite di calcio offerte attraverso l’abbonamento a Dazn, direttamente sul televisore.

Chromecast si può acquistare sia sul sito ufficiale, che si trova cliccando sul link Chromecast, sia – ad esempio – sulla piattaforma di Amazon.

No products found.

Cosa deve avere il televisore per poter usare Chromecast

Per utilizzare Chromecast, non è necessario possedere una Smart Tv, ma è necessario che il televisore sia fornito di presa HDMIHigh-Definition Multimedia Interface – che, volendo sintetizzare al massimo, è un cavo che permette di trasferire dati video e audio, da una sorgente digitale al televisore.

TV Compatibili DAZN e Chromecast: le offerte di oggi

Chromecast: quanto costa?

Il dispositivo creato da Google, ha prezzi variabili a seconda delle caratteristiche. Acquistando direttamente dal sito ufficiale, si parte da poche decine di euro per il modello base, che permette – una volta collegato alla porta HDMI dell’apparecchio televisivo, di trasmettere in streaming, dal proprio Tablet, Smartphone e Laptop, sia con sistema operativo Android, iOS, Windows o Mac, le immagini al proprio televisore.

Con Google APP lo Smartphone diventa un telecomando

Dopo aver installato Chromecast, e aver accoppiato tramite WiFi il televisore, per gestire le trasmissioni ecco che lo Smartphone si può tramutare in un telecomando. Semplicemente scaricando la APP Google Home, infatti, si otterranno tutte le funzioni di un telecomando di ultima generazione.

Niente male, vero?

Conclusioni

Lo sviluppo e l’integrazione delle tecnologie informatiche ed elettroniche sta rendendo possibile di fare cose che, fino a pochi anni fa, non erano nemmeno immaginabili. Tutto è teso a migliorare l’esistenza umana, e a offrire esperienze sempre più performanti.

Vuoi raccontarci la tua esperienza su Chromecast utilizzato per vedere le partite di calcio sul televisore? Hai riscontrato qualche problema? Scrivici, compilando il modulo online che trovi cliccando sul link: Storie di consumatori.

Se la tua storia sarà interessante anche per i nostri lettori, la pubblicheremo!

Ultimo aggiornamento 2022-12-06 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva e radiofonica.
Conduce le trasmissioni video "MediaticaMente" e "Racconti investigativi" con il Luogotenente dei Crimini Violenti del ROS, Rino Sciuto. Le registrazioni delle puntate si trovano su YouTube.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità; per il settimanale Visto e per altri giornali.
Scrive per per i siti di informazione del Network Puntoblog Media: consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa
Esperta di comunicazione
I suoi libri sono in vendita su Amazon
Docente per la P&D Communication, tiene corsi di giornalismo, public speaking, web journalism e conduzione radiofonica

1 commento

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.