DAZN rifiuta il pagamento e chiude l’account, che succede?

Sottoscritto abbonamento DAZN in offerta a 19,90, pagamento correttamente effettuato per 2 mesi, il giorno del terzo rinnovo e stato rifiutato il pagamento e in tempo reale chiuso l’account.
Impossibile contattare un operatore, nessuna comunicazione ricevuta, riattivare l’abbonamento costerebbe ora 29,90.
Servizio offerto indecente, mi sembra quasi un recessione unilaterale della loro stessa offerta. Credo ci siano molti altri casi simili.
Non ho intenzione di averci più nulla a che fare ma condividere la mia esperienza con altri consumatori, troppo imbarazzante per pensare che sia stata una strategia voluta, ma credo che qui siamo stati violati i diritti dei consumatori.
cordiali saluti S.

Storia inviata da S.

Le Storie di Consumatori sono articoli inviati dai nostri lettori. Vuoi condividere anche tu la tua esperienza? Raccontaci la tua storia e la pubblicheremo su queste pagine.

3 commenti

  • Stessa identica esperienza è successa a me. E inizia a essere molto di più di una coincidenza. Li trovo indecenti. Inoltre non è neanche possibile mandare una mail di reclamo. Assurdo. Inconcepibile.

  • Anche io ho sottoscritto in offerta l’abbonamento a DAZN a 19,90. A novembre il pagamento della carta è stato rifiutato. Mi è stato detto che l’ultimo tentativo di addebito è fallito e che quindi l’abbonamento è scaduto. Ho contattato la mia banca per sapere se ci fosse qualche blocco della carta, la risposta è stata negativa. Per riattivare l’abbonamento ora dovrei pagare 29,90. Incredibile.

  • buongiorno
    sono un vecchio cliente DAZN fin dal 2018 e tutto procedeva normalmente fino al 2 agosto scorso che mi sono accorto di non riuscire più ad accedere…Il mio account era scomparso e collegandomi con un’operatrice in chat mi ha detto che con il mio nome non era mai esistito nessun account. Strano perchè gli estratti conto della mia Amex dimostrano il contrario visto che mensilmente per 4 anni hanno attinto puntualmente. Morale della storia io mi ritrovo con un addebito di 19,99 euro effettuato il 28 luglio sull’account che loro dicono che non è mai esistito e un altro addebito di 29,99 euro fatto il 2 agosto perchè volente o nolente domani inizia il campionato e se voglio vedere le partite c’è poco da fare…vedo che non sono l’unico a cui è successa sta cosa..

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.