tim passepartout

Tim Passepartout e addebiti non autorizzati: ecco come risolvere

Tra i vari servizi che è possibile utilizzare attraverso le offerte degli operatori telefonici, e tra i più diffusi, Passepartout di TIM permette di ricaricare il proprio numero, attivare il servizio di ricarica automatica e, anche, di acquistare le varie promozioni proposte.

Cosa rende eventualmente interessante aderire a TIM Passepartout? La possibilità di pagare quanto sopra elencato attraverso la propria carta di credito, rendendo così le operazioni di acquisto semplici e veloci.

L’attivazione del servizio è completamente gratuita, e – per maggior garanzia – il plafond massimo mensile è di 500 euro.

I servizi, una volta attivata l’opzione, potranno poi essere acquistati sia tramite una chiamata al numero TIM 40916 oppure collegandosi al proprio account sulla piattaforma di TIM.

Però…esistono alcuni problemi, segnalati da tempo da diversi clienti, che si ritrovano con addebiti non autorizzati sulla propria carta di credito abbinata a TIM Passepartout.  Che fare? Come cancellare l’adesione a questo servizio e, cosa ancora più importante, come risolvere eventuali problemi legati a pagamenti non autorizzati?

In questa guida, scoprirai tutto ciò che è utile sapere.

TIM Passpartout non richiesto e addebiti non autorizzati

In diversi casi, i clienti TIM si sono visti attivare il servizio TIM Passepartout senza averlo mai richiesto. Il vero problema però, sono gli addebiti sulla carta di credito, che alcuni di essi hanno scoperto con sgomento. Non solo non avevano chiesto di aderire al servizio, ma si sono pure visti addebitare somme non di poco conto, in alcuni casi anche di alcune centinaia di euro.

Sicuramente questo è il caso più grave che può capitare. Che fare? Innanzitutto, scrivere immediatamente una lettera di diffida a TIM/Telecom, da inviare tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata alla sede legale della Telecom Italia S.p.A

Ecco l’indirizzo completo:

Telecom Italia S.p.A. 
Via Gaetano Negri,1
20123 Milano

Può anche essere utile contattare il centralino della sede legale, anticipando telefonicamente il problema riscontrato: ecco il numero 02 85951

Oltre a inviare la raccomandata, inviare una comunicazione di diffida, spiegando l’accaduto, gli addebiti e le date degli addebiti e indirizzando alla casella di Posta Elettronica Certificata: telecomitalia@pec.telecomitalia.it

Se si trova difficoltà a scrivere la diffida, ci si può rivolgere a un legale oppure a un’associazione a tutela dei diritti dei consumatori. A questo linkalcune di quelle più conosciute a livello nazionale.

Contestualmente, si può inviare una segnalazione all’Autorità Garante per le Comunicazioni, compilando il modulo di iscrizione, sarà poi possibile inviare una segnalazione online.

Come disattivare TIM Passepartout

Altro problema: si aderisce al servizio, ma poi – se ci si ripensa – è difficile disattivarlo.

Ecco tutte le opzioni per disattivare il servizio:

  • Contattare il servizio clienti telefonando al numero 119
  • Accedendo alla piattaforma web di TIM con i propri dati di login, poi andare alla sezione Passepartout, e disattivare il servizio

Solitamente, con questi due metodi si riesce a disdire l’attivazione del servizio. Se, invece, non dovesse avvenire, è consigliabile ricontattare l’assistenza clienti di TIM al numero 119.

Conclusioni

Hai avuto una brutta esperienza con il servizio Passepartout e vuoi raccontarcela? Scrivici, compilando il modulo Storie di Consumatori. Pubblicheremo le storie più interessanti per i nostri lettori…

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva e radiofonica.
Conduce le trasmissioni video "MediaticaMente" e "Racconti investigativi" con il Luogotenente dei Crimini Violenti del ROS, Rino Sciuto. Le registrazioni delle puntate si trovano su YouTube.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità; per il settimanale Visto e per altri giornali.
Scrive per per i siti di informazione del Network Puntoblog Media: consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa
Esperta di comunicazione
I suoi libri sono in vendita su Amazon
Docente per la P&D Communication, tiene corsi di giornalismo, public speaking, web journalism e conduzione radiofonica

85 commenti

  • Nessuno dei vostri suggerimenti ha avuto un riscontro positivo: al telefono è IMPOSSIBILE spiegare la situazione: io non ho telefono mobile ma solo linea fissa, eppure mi vedo addebiti sulla carta di credito per Servizio Passepartout Plus.
    Proverò ad inviare diffida, cordialità

  • E’ poi FANTASCIENZA disattrivare il servizio tramite il sito: non esiste alcuna piattaforma “Passepartout” utilizzabile!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Siamo in presenza di una truffa, o almeno di una appropriazione indebita…..

    • Salve
      nel mio articolo non ho affatto parlato di “Piattaforma Passepartout”

      Se legge meglio, c’è scritto di accedere al portale di TIM coi propri darti di login, e da li accedere alla sezione Passepartout

      Inoltre, ho elencato chiaramente non solo come disattivare il servizio, ma anche come denunciare in caso non si riesca a ottenere la disattivazione

      Saluti

  • Buongiorno , ma se io non sono cliente TIM non ho ne codice login per accedere alla piattaforma ne numero fisso o mobile. Come posso fare ?
    Grazie
    Giorgio

    • A fare cosa, Giorgio?
      Che tipo di problema riscontra?
      Se non è cliente TIM ovvio che lei non abbia i dati di login per accedere alla piattaforma, e nemmeno può avere attivato sul suo numero il servizio TIM Passepartout…

  • Mi prelevano 19.900 euro al mese e non riesco nemmeno a sapere che numero sarebbe… ho solo 2 schede della 3 una per cell e una per tablet. Non riesco a contattare nessuno per questo prelievo forzato. In banca mi dicono che non possono chiuderlo. Alla tim mi chiedono dati che non ho. Io non ho schede Tim. È un anno e più che prelevano questi 19 euro dal mio conto.

    • e sentiti fortunata: a me ne prelevano 40 oltre a una ricarica mensile di 7.99 Euro per una scheda che non ho (mai avuto !), e ancora non sono riuscito a risolvere il problema.
      Sto procedendo con una denuncia presso la polizia postale nella speranza che da qui a qualche anno succeda qualcosa.

      l’unico consiglio che posso darti è quello di fare annullare la carta di credito e chiudere il relativo conto in banca. Per i soldi spesi… auguri ! 🙁 🙁

  • Ma se NON siete clienti TIM non potere pretendere di disattivarlo dal portale TIM

    Dovete chiedere chiarimenti al vostro operatore telefonico oltre a contattare l’assistenza clienti TIM

    • Gent.ma, io sono cliente TIM , però purtroppo anche per me non c’è modo, disdire questo servizio. Sto provando da ore sia attraverso applicazione MyTim che 187 e poi 119.
      saluti
      Diego Ponte

      • Salve Diego
        come continuiamo a constatare, ormai da anni attraverso le comunicazioni che ci inviate in molti, la prima cosa da fare – evidentemente – è presentare una denuncia formale

        A quanto sembra, infatti, contattando la TIM il problema non si risolva
        Mi tenga informata

  • Ho letto i vostri suggerimenti e vorrei condividere la mia assurda e allucinante situazione. Premetto che non sono cliente Tim e in famiglia nessuno è cliente Tim (e visto quanto accade… mai lo saremo). Dallo scorso mese di maggio mi sono visto addebitare sulla carta di credito euro 5,00 con la voce tim passepartout ricariche + euro 23,00 con la voce tim passepartout plus rate! Ho fatto bloccare la carta, però avendone un’altra mi sono visto il mese successivo addebitare gli stessi importi sulla seconda carta di credito rimasta attiva. A quel punto ho revocato le 2 carte e richiesto l’emissione di una nuova carta… e…. il mese successivo stessi addebiti anche sulla nuova carta!!! Non essendo cliente Tim non vi dico i salti mortali che ho dovuto fare per contattare il 119…. allucinante!!!! E dopo innumerevoli richieste di chiarimento, passando dalla Romania all’Albania e all’Italia, mi hanno risposto di fare denuncia e disconoscimento degli addebiti e così ho fatto, ottenendo il rimborso dalla mia Banca. In ottobre, fiducioso che l’incubo fosse finito, ho richiesto una nuova carta di credito e in novembre e dicembre…. l’incubo è ricominciato!!!! Ora ho revocato la quarta carta di credito, farò di nuovo denuncia ai carabinieri e sarò costretto ad utilizzare per i pagamenti solo una carta prepagata, nella speranza che anche quella non venga violata. La cosa più allucinante è che mi sento completamente impotente di fronte all’utilizzo fraudolento della mia carta di credito e alla violazione dei miei dati personali!!!! È MAI POSSIBILE CHE UNA AZIENDA “SERIA” COME LA TIM NON RIESCA A BLOCCARE QUESTE FRODI E A GARANTIRE LA TUTELA DELLA PRIVACY???? È UNA VERGOGNA!!!!

  • Sono sempre e ancora vittima del prelievo mensile di 19.90 da parte di TIM Passpartout dalla mia carta di credito.Mi derubano di 240 euro all’anno e in banca dicono che non possono bloccare il prelievo. Tim non si riesce a parlare! Ladri ladri ladri!

  • È capitato anche a me !
    147,90 euro non autorizzate e non si può cancellare passepartout.
    Si può fare denuncia alla Finanza?

  • Ragazzi anch’io ho lo stesso problema, ogni mese mi prelevano 12€ , non idea come fare . Se avete novità tenetemi aggiornato. Grazie mille

  • Buongiorno Emilia… io avevo una volta la linea tim e avevo attivo ppt. Da anni ormai ho però trasferito il numero verso altro operatore (tre). Per caso ieri mi sono accorto che invece la tim continua a prelevare dalla mia carta di credito circa 10 euro al mese. Chiamare il 119 è praticamente inutile in quanto mi chiedono di digitare il mio num. telefonico, ma ovviamente, non essendo più da tempo un numero tim, mi rispondono che il sistema non riconosce il numero e chiudono la conversazione. Cosa fare? Ti ringrazio anticipatamente per la risposta e l’aiuto.

  • Buongiorno Emilia
    Ho telefonato al numero 0285951, mi ha risposto molto gentilmente un operatore che, dopo aver ascoltato la mia storia, mi ha altrettanto gentilmente collegato con il 119 ed è scomparso. ovviamente con il 119 si è riproposta la stessa identica situazione che ti ho precedentemente descritto.

    • A questo punto non trovo di meglio da consigliare che rivolgersi a un legale o a un’associazione a sostegno dei diritti dei consumatori
      Prova anche a inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno a TIM, raccontando tutto l’accaduto, e scrivendo che ti rivolgerai all’AGCOM e al Corecom per denunciare la situazione

  • Buona sera, ogni mese mi vengono prelevati 10 € da Tim…. PPT…. Su carta di credito…. Cm posso fare… Nn essendo più cliente Tim……. Grazie.

  • La comica continua…. mi rivolgo ad un centro tim che dopo alcune ricerche verifica che il contratto non è mai stato attivato sui numeri tim precedenti (ne quello ormai disattivato ne quello che ho in uso ma che ho portato a TRE) probabilmente era un contratto legato a qualche chiavetta tim o che so io… qualche num. associato a qualche acquisto fatto nel passato ma mai attivato. Ad ogni modo la TIM risponde che purtroppo non si può fare nulla in quanto loro lavorano sul contratto e non sul num. di telefono quindi….. niente da fare!!!! Adesso a prescindere dal danno economico… ma è mai plausibile una cosa del genere? Mahhhh!!!!

  • Buona sera. Ho letto tutti i commenti e sono sinceramente preoccupata. Ieri sera la Tim mi ha fatto questo bellissimo regalo. 193,34 Euro. Un servizio del quale non conoscevo l’esistenza. Ho provato a chiamare il 119 ma alla fine non sono riuscita a parlare con nessuno. Lunedi mattina vedrò prima con la banca e quindi mi rivolgerò ad una associazione di consumatori. La cosa che più mi fa arrabbiare è la violazione che viene fatta ai consumatori; com’è possibile che possano continuare a frodare, a rubare, perché di questo si tratta, senza che nessuno li possa fermare. Ma scherziamo? Ma veramente un’azienda deve arrivare a queste bassezze? Mi auguro e spero di portare a casa qualcosa …

  • Buongiorno, un mio amico ha attivato un contratto di questo tipo per il suo cellulare e mi ha chiesto il favore di far addebitare sulla mia carta di credito che lui non aveva. Io ho acconsentito ma adesso il mio amico è in difficoltà non riesce più a rimborsarmi. Esiste qualche soluzione per interrompere gli addebiti sulla mia carta? Molte grazie.

  • Ragazzi 710,00€ addebitati da passpartout plus roma piattaforma tim e il 119 mi
    Dice che non esiste nessun addebito fatto da loro la
    Banca mi ha rilasciato la copia dell’addebito che ho spedito sto aspettando un operatore mi ha consigliato di interpellare là master card per chiedere chi ha prelevato questi soldi ma il bello è che continuano a ripeterti ma lei è sicura di non aver dato la carta di credito ad un figlio o un nipote?!?!?!? Presa per scema pure!

  • Salve, mi sono accorta che passano da più di un anno 10 euro al mese dalla carta di credito, per il servizio Passepartout la banca mi dice che non può fare niente e non avendo più il numero Tim, da anni, il 119 mi dice che non può fare niente, l’unica cosa è disdire la carta di credito mi dicono.

  • Come mai la Polizia Postale o la Guardia di Finanza non intervengono e non si accorgono neanche di questa situazione, a quanto leggo, ampiamente diffusa?

  • Ho fatto pec, segnalazione sulla pagina facebook di tim, messaggio privato, segnalazione all’agcom; prossima settimana se non ho risposte ho già parlato con un finanziere e sporgerò denuncia. Vediamo come va a finire

  • Marco…..fai bene a fare denuncia !!!
    Tempo fa ho avuto un addebito sulla mia carta di credito non autorizzato per un loro sbaglio.
    Nonostante i continui messaggi,fax, raccomandate non accadeva nulla.
    Mi ero recato alla Finanza per sporgere denuncia ma mi avevano già fatto il bonifico.
    Mai più con TIM !!!!!!!! L’ho già dimenticata !!!

  • Buongiorno a tutti, stesso problema per me. Mi trovo dal mese di giugno con due addebiti diversi:
    -Tim passep. Plus not Torino.
    -Tim ricarica PPT Torino
    Da 5€ e 7€… premettendo che non sono più cliente Tim da Più di 1 anno, qual’è la mossa migliore? Denunciare subito? O il centro Tim può risolvere la faccenda? Mi consigliate di bloccare la carta?

    • Salve
      secondo le testimonianze di molti lettori, sembra che segnalare il problema alla TIM non sia risolutivo
      Lei provi a contattare il servizio clienti TIM, se non le risolvono la situazione, dica chiaramente che procederà a una denuncia e poi provveda a farlo
      Mi tenga informata
      Un saluto

  • Ho scoperto da poco di essere assoggettato anch’io a questa truffa, e non so ancora da quanto tempo e per quale cifra. Penso che sporgerò denuncia al più presto e ritengo opportuna un’azione di classe.

  • Salve, stessa mia situazione da almeno 2 anni per 19.10 euro mensili mediante carta di credito. Non sono cliente tim da almeno 6 anni…A causa degli impegni e vita frenetica nonostante i dubbi non mi sono mai fermato a verificare fino ad oggi che scopro dai vostri commenti di essere on buona compagnia. Mi rivolgo subito ad un avvocato.

  • Sto leggendo casi molto simili al mio…da ottobre 2018 mi stanno prelevando dalla carta di credito 12€e 5€ “servizi passpartou plus Roma” e al mio numero non è associato nulla …ovviamente mi hanno chiesto se avevo prestato mia carta a familiari ovviamente no… ho dovuto bloccare la carta e rifarla adesso la banca sta portando avanti il reclamo e mi hanno consigliato di sporgere denuncia…incredibile

  • Buonasera, anche a me prelevano dal 2009 Euro 7,19 dalla carta di credito ogni mese, dopo aver acquistato una chiavetta Ducati corse, per il canone servizi radiomobili . Tale prelievo doveva, da contratto, durare 720 giorni e non rinnovarsi tacitamente. Ad oggi invece ogni mese mi prelevano la predetta cifra. Ho provato anch’io in vari modi a sospendere il pagamento non riuscendoci per cui pensavo di fare la denuncia alla Guardia di Finanza e nel frattempo chiudere la carta di credito. La mia domanda e’ se sia possibile recuperare le somme che mi sono state rubate. Grazie. Patrizia

  • Anch’io ho lo stesso problema. Pago da anni 24 euro. Possibile che in Italia succedano queste cose?. Io mi rivolgo a chi ha tim e a chi lo vorrebbe installare. Attenzione poiche’ sono truffatori!!!!!!!!

  • ahimè da Agosto 2016 mi viene ritenuta dalla mia carta di credito 9.25€ per passpartout plus servizi Roma. oggi come consigliato da questo Blog, ho inviato una raccomandata con ricevuta di ritorno a Telecom Italia, spiegando la situazione ed allegando la portabilità del numero fatto e quindi la disdetta ai servizi Tim. come suggerito dallo stesso Blog ho anticipato la cosa chiamando appunto la Telecom e questi mi dicono che devo rivolgermi al negozio dove ho fatto l’acquisto del telefono e SIM ( 8 anni fa !!! che probabilmente sarà chiuso e ne tantomeno ricordo dove avevo fatto l’acquisto ).
    insomma un vicolo cieco!
    a quale autorità mi devo rivolgere per esporre regolare denuncia?
    Carabinieri o polizia postale? altre soluzioni?

  • Salve a Voi…leggendo il forum sento di dire che non sono l’unico ad essere trattato male dalla TIM di cui non sono piu cliente da anni…dopo inutili tentativi di avere delle rispopste da parte degli assistenti e le procedure da seguire, e ancor peggio sono i consigli che la stessa azienda suggerisce sul da farsi…cioè…vai al sito clicca la e digita cosi…ma in ogni caso alla fine ti ritrovi da capo…nessuna risposta chiara…poi le indicazioni che ti suggerisce sono inesistenti…come la voce…come disattivare l’addebito su carta di passepartout …falsità…raggiri…di cui son stanco come tanti qui dentro….ma essendo un ente nazionale non puoi e non ti da nessun modo di venirne fuori se non nella maniera drastica di eliminare la carta di credito o di fare denuncia di smarrimento…cose assurde..anzichè accordarsi per una mediazione tranquilla…pazzesco…scusate il mio sfogo..ma la mia domanda sarebbe….tutto questo raggiro a noi consumatori è legale?????

    • Caro Massimo, lei ha perfettamente ragione. Non solo non è legale ma è una pratica assolutamente da contrastare
      Sarebbe necessaria, e urgente, un’imponente Class Action, raggruppando in una mega azione contro questa pratica il più alto numero di consumatori che la subiscono
      Un saluto

  • Salve mi sono accorto di pagare passpartout 5 euro mese…
    Non sono Tim ne mobile ne fisso al 119 nn risponde mai nessuno ed ovviamente nn ho credenziali x accedere alla piattaforma… Nn posso cambiare c. Credito Che fare??

  • Buongiorno a tutti , l’altro ieri mi è arrivato il messaggio dal gestore della carta di credito con una breve comunicazione “ è stato autorizzato l’importo di € 585 per PASSEPARTOUT plus . Tim Italia “ . Il centralino di tim mi ha detto che si è trattato probabilmente di un errore ed è stato necessario aprire un reclamo interno. Adesso la mia pratica è passata all’ufficio amministrativo e bisogna attendere l’esito . Mi chiameranno … detto questo , anche se dovrò spendere una cifra tripla per l’avvocato , non mi interessa . Che si vergognano a truffare le persone perché di questo si tratta . In più sono anche l’utente che Ha un altro numero sempre di tim con il piano business, fornito dall’azienda . Sono d’accordo di rivolgersi anche al garante per le comunicazione anche perché la legge tutela la gestione dei reclami e devono essere gestiti ! Vi farò sapere come andrà a finire anche perché queste cose non devono accadere a nessun altro .

  • Il suo articolo è completamente inutile: non sa che il numero 119 semplicemente non risponde mai? Non ho ovviamente le credenziali non avendo mai sottoscritto nulla con TIM passepartouti, ho inviato la PEC per anticipare la disdetta, ho inviato la raccomandata per la disdetta all’ufficio legale TIM e oggi questi signori mi chiamano (dal 187) per dirmi che loro non hanno nulla a che vedere con la telefonia mobile, con cui io non ho contatti da almeno 15 anni. Alla notizia riattaccano. Questi truffatori non si spaventano di nulla.

    • La invito a leggere la data di pubblicazione di questo articolo: 3 Luglio 2018
      All’epoca esisteva ancora il servizio di call center con operatore telefonico
      Prima di sentenziare, meglio riflettere
      Semmai, porti le sue rimostranze a chi di dovere: l’operatore telefonico, che “non si spaventa di nulla” perché i consumatori non denunciano mai nulla
      Saluti

  • Semplicemente non chiamate il 119, la scheda che avete se è una scheda dati ogni telefonata che fate per chiedere chiarimenti all’operatore vi toglierà 5 euro dalla carta di credito!

  • Buonasera anche io ho una disavventura con la Tim… Io sono cloente da tanti anni ma dalla fine dell’anno 2018 ho fatto tim ppt prendendo telefono a 10 euro in carta di cresito. Ad inizio anno 2019 mi vengono addebitati 630 euro per aver secondo loro disattivatonla rateizzazione.. Ma io nn lho fatto… Cmq il mese dopo mi hanno addebitato ancora 539 euro… Cmq ho chiamato e richiamato ma nulla… Ora siamo nel 2020 e ancora nn so come rispovere la situazione… Ho contattato un avvocato ma dopo aver scritto 2 lettere e non ricevuto nessuna risposta denuncero’. Mi chiedo quanti di voi sono nella mia stessa situazione?

  • A dimenticavo in tt questo dopo aver prelevato 1300 euro… Ho pagato anche la rateizzazione… E per concludere mi mandano fattura di 340 euro e mi staccano ancora tim ppt… Come devo risolverla io rivoglio i miei soldi…. Anche perché questo telefono mi è costato un occhio… Ladriiiii

  • Salve, anche io sono stato una vittima di questo servizio da parte della TIM, pretendono il pagamento de 197 eur dalla mia carta di credito. Per via telefonica ho fatto mille tentativi di chiedere la disattivazione e ti staccano il telefono, inviato PEC (“telecomitalia@pec.telecomitalia.it”) e nessuna risposta. Sono dei ladri vigliacchi che campano a spesa del governo sulla nostra tassa.

    La soluzione a questo problema e lunga, si riusciamo a unire la nostra forza in contro alla TIM e fare una class-action .

    La soluzione più veloce e bloccare la carta di credito e chiedere una nuova, pero non so in che vengo incontro, già che ho altra spesa da cellulare da pagare con un altro provider.

    • Io ho bloccato la carta e chiesto una nuova carta
      E il mese dopo mi sono ritrovato i due soliti addebiti di 5 + 10 euro mensili di tim passpartout….
      Io sono almeno 4 anni che non ho un’utenza tim…..
      Prossima settimana farò una denuncia
      In 4 anni gli ho lasciato 720 euro…..
      Solo che non me ne sono accorto subito…. allucinante che ditte come la tim si abbassi a fare queste truffe…..

  • Buonasera, anche iopurtroppo mi sono trovata in questa situazione. Non è consolante vedere che molti altri sono stati coinvolti in questa truffa. Mi sono vista costretta a bloccare la carta di credito e richiederne una nuova perchè era impossibilie bloccare gli addebiti.
    Mi sono recata dai carabinieri per sporgere denuncia e mi hanno chiesto di allegare gli estratti conto della carta di credito che adesso sto recuperando.
    Sento parlare di class action ma in cosa consistono, o meglio chi dovrebbe attivare questo procedimento?
    Vorrei sapere dove si iniza e come i si deve organizzare.
    Grazie

  • Anch’io sono rimasto vittima di questa truffa, che è iniziata con tre addebiti fraudolenti (0,01, 5,00, 20,00) sulla mia carta di credito lo scorso mese. Resomi conto di quanto successo, in quanto non cliente Tim, ho provveduto immediatamente a bloccare la carta, a sporgere denuncia ai carabinieri e a contattare un legale. Questo mese mi ritrovo un nuovo addebito fraudolento (20,00), da parte di Tim, sulla nuova carta di credito. Ho dovuto nuovamente bloccare la carta e chiederne un’altra, sporgendo denuncia alla polizia postale. A questo punto, leggendo tutti questi commenti, sono molto preoccupato, perché è chiaro che si tratta di una truffa dalla quale difficilmente se ne viene a capo. Sono in attesa di risposte da parte del legale.

  • Ho lo stesso problema, pensate che non ho neanche un numero TIM da oltre dieci anni.
    Mi dovranno rimborsare tutte le mensilita da euro 18,10 che mi vedo addebitare ogni mese.
    Pazzesco!!!!!!!

  • Stesso problema con addebiti tim passepartout di 10 euro mensili da oltre 16 mesi. Il 119 non sa cosa rispondere.Come suggerito dal blog ho inviato raccomandata a.r. a Tim oltre a comunicazione di diffida via per a telecomitalia. In prima istanza mi hanno risposto di comunicare il numero di carta di credito per controllo. L’ ho comunicato con altra pec e non ho più avuto risposta. Mi chiedo come sia possibile perpetrare tale truffa verso così tanta gente e nessun media né parli. Si sente parlare di ogni tipo di truffa ma di questa mai. È un ladrocinio legalizzato! Mi chiedo cosa posso fare e a chi è meglio far denuncia

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.