A pochi mesi dal debutto in Italia, Alexa – l’assistente vocale Alexa firmato Amazon – sta riscuotendo un grande interesse da parte dei consumatori.

Era prevedibile il suo successo, dal momento che – con una spesa sostenibile da chiunque – si può dotare  la propria esistenza di un vero e proprio “maggiordomo” in grado, dietro comandi vocali, di rispondere a molte domande, come per esempio conoscere le previsioni meteo, oppure di attivare la musica, leggere le ultime notizie, dare pareri su molte questioni (si, persino questo è possibile!) e, se ci si dota di determinati elettrodomestici compatibili con questo sistema, ecco che essi divengono a loro volta intelligenti.

Prendiamo per esempio uno degli elettrodomestici più utilizzato in casa, l’aspirapolvere. In commercio ne esistono di moltissimi tipi, ma quelli che vanno per la maggiore sono i robot aspirapolvere, che permettono di mantenere puliti i pavimenti senza alcuna fatica. Funzionano in maniera autonoma. Si accendono, in alcuni modelli è possibile impostare anche il programma desiderato, si mettono a terra e loro…vanno in giro per la casa, aspirando tutto ciò che trovano sul loro percorso.

Un’idea davvero geniale, che fa risparmiare tempo e fatica.

Se poi a un robot aspirapolvere si abbina un sistema come Alexa, le possibilità di programmazione – anche da remoto – prendono contorni davvero entusiasmanti.

Come il modello di robot aspirapolvere di cui faremo ora la conoscenza, per comprendere meglio l’utilizzo e le possibili applicazioni, grazie all’integrazione col sistema Alexa di Amazon.

iRobot Roomba 671 Robot Aspirapolvere

Attivare l’aspirapolvere anche se ci si trova lontani da casa? Ora è possibile, grazie all’integrazione tra robotica, elettronica e informatica. Questo modello – compatibile con Alexa – rende davvero semplice la pulizia dei pavimenti, con enorme risparmio di tempo e fatica.

Dotato di sensori Dirt Direct, è in grado di verificare la presenza della polvere e di direzionarsi verso le aree del pavimento che necessitano maggiormente di essere pulite.

Le fasi di pulizia sono ben tre: al primo passaggio, il robot aspirapolvere aspira le particelle più grosse, come per esempio le briciole o piccoli frammenti di carta. Al secondo passaggio sullo stesso punto, vengono aspirate particelle più piccole, per arrivare al terzo passaggio, in cui è la polvere ad essere totalmente aspirata.

Non è tutto: oltre ad aspirare, questo aspirapolvere ultra tecnologico è fornito di due spazzole. La prima serve a sollevare lo sporco, la seconda a raccoglierlo nel vano contenitore.

I sensori intelligenti di cui è dotato, gli permettono di perlustrare tutte le aree degli ambienti, anche quelle più difficili da raggiungere.

Per attivarlo da remoto, è sufficiente scaricare la app apposita: App iRobot Home. Tramite connessione wifi sarà poi possibile comandare l’aspirapolvere ma anche programmare le pulizie settimanali.

Integrazione con Alexa

Ma come funziona l’integrazione col sistema Alexa? Dopo aver scaricato sul proprio cellulare l’applicazione iRobot Home disponibile sia per sistemi Android che per iOS, e aver creato il proprio account, è necessario scaricare anche l’applicazione di Alexa

Fatte queste due operazioni, è sufficiente aprire la App di Alexa, scaricare la skill iRobot Home e procedere alla configurazione inserendo i dati del proprio account iRobot, creato in precedenza.

Una volta attivata la skill, ecco che si potrà procedere coi comandi vocali. Come per esempio:

  • “Alexa, chiedi a Roomba di programmare la pulizia”
  • Alexa, chiedi a Roomba di rimuovere la pulizia programmata

Come per magia, il robot aspirapolvere iRobot Roomba 671 si attiverà ed eseguirà i comandi vocali. Incredibile ma vero!

Scheda tecnica iRobot Roomba 671

Offerta
Robot Aspirapolvere iRobot Roomba 671
780 Recensioni

Robot Aspirapolvere iRobot Roomba 671
  • Grazie all'App iRobot Home è possibile avviare la pulizia e programmare Roomba, ovunque ci si trovi; compatibile con Amazon Alexa
  • Il sistema di sensori Dirt Detect permette a Roomba 671 di pulire in maniera ancora più approfondita le zone in cui si concentra lo sporco, per esempio le aree della casa di maggior passaggio
  • La pulizia a 3 fasi aspira dalle briciole fino allo sporco più fine ed è indicata per i peli degli animali domestici; il gruppo spazzole basculante adatta la sua altezza per pulire tappeti e...
  • Roomba è l'unico ( dati di GFK e NPD, gennaio-giugno 2017) robot aspirapolvere dotato di due spazzole pulenti: una per sollevare lo sporco e l'altra per raccoglierlo
  • Una serie completa di sensori intelligenti consentono a Roomba 671 di pulire sotto ed attorno ai mobili, senza trascurare gli angoli

Ultimo aggiornamento 2019-02-17 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API