Wizz Air: tutto quello che devi sapere sul bagaglio a mano ed in stiva

La compagnia aerea low cost ungherese Wizz Air, più conosciuta semplicemente come WIZZ, è stata fondata nel 2003 con sede a Budapest.

Nel corso del tempo è riuscita a imporsi sul mercato internazionale coprendo buona parte delle tratte di collegamento europee, oltre ad alcuni collegamenti col Medio Oriente e il Sudafrica. Oggi, pur non essendo la compagnia di bandiera ungherese, è di rilevante importanza nel settore aereo civile e opera con voli verso 44 paesi.

Nei prossimi paragrafi approfondiamo tutte le informazioni relative al trasporto bagagli con la compagnia Wizz Air: dal bagaglio a mano a quello in stiva, dalle regole sul trasporto dei liquidi agli oggetti che è vietato trasportare, e molte altre informazioni utili da conoscere prima di prenotare il volo e imbarcarsi.

Bagaglio a mano: misure e peso

Per ciò che concerne il bagaglio a mano, Wizz Air ha fissato alcune regole forse anche meno restrittive rispetto ad altre compagnie aeree. Ogni viaggiatore ha facoltà di portare con sé gratuitamente in cabina un solo bagaglio a scelta tra quelli elencati di seguito e che rientri nelle misure e peso consentiti dal regolamento.

Ecco di seguito le misure e il peso massimo consentiti:

Bagaglio a mano gratuito: a scelta tra borsa da donna, zainetto o porta computer

  • Misure massime: 40 x 30 x 20 cm
  • Peso massimo: 10 kg

Da diverso tempo sono in vendita trolley leggeri espressamente realizzati per il bagaglio a mano in aereo. Ma si possono trasportare zainetti, borsoni o borse, l’importante è che non superino le misure e il peso massimo permessi dal regolamento, e che eventuali rotelle siano comprese nelle misure totali e non eccedano oltre i 5 cm.

ATTENZIONE: il bagaglio a mano deve entrare sotto il posto a sedere

Bagaglio aggiuntivo in cabina con Wizz Priority

Per ciò che riguarda la categoria di bagaglio denominato “Trolley” è consentito il trasporto in cabina ma esclusivamente per i passeggeri che abbiano prenotato con il servizio a pagamento Wizz Priority.

Di seguito le misure massime consentite per il trasporto in cabina di un trolley:

  • Misure massime: 55 x 40 x 23 cm
  • Peso massimo: 10 kg

ATTENZIONE: il trolley deve poter entrare nel vano cappelliera. Per ciò che riguarda la presenza di eventuali rotelle e manici, essi devono rappresentare un massimo di 5 centimetri ma rientrare sempre nelle misure massime previste.

Wizz Priority: come attivare i servizi privilegiati

Wizz Priority, oltre a permettere il carico in cabina di un bagaglio aggiuntivo, comprende anche:

  • check-in prioritario che permette di saltare la fila all’imbarco

I viaggiatori che s’imbarcano tramite bus sono accolti nella parte anteriore del mezzo di trasporto per permettere un più agevole imbarco prioritario, grazie al fatto che l’autista apre per prime le porte poste nella parte anteriore.

  • riconsegna dei bagagli velocizzata grazie a un banco dedicato esclusivamente a questa categoria di viaggiatori.

L’attivazione di Wizz Priority si può effettuare secondo le seguenti modalità:

  • durante la fase di prenotazione online
  • prenotando tramile call center
  • direttamente in aeroporto pagando la maggiorazione prevista

Le tariffe Wizz Priority

Chi desidera aggiungere i servizi agevolati previsti da Wizz Priority dovrà pagare le tariffe fissate, che sono – al momento della scrittura di questo articolo – le seguenti:

  • da 5 a 40 euro per chi acquista online o attraverso il call center
  • 25 euro per chi acquista il servizio direttamente in aeroporto

Gli importi non sono rimborsabili.

I viaggiatori che acquistano Wizz Priority saranno identificati grazie a una speciale dicitura che apparirà stampigliata sulla carta di imbarco secondo questo criterio:

  • PRIORITY: per chi esegue il check-in online
  • PRB o PASS: per chi effettua il check-in da dispositivo mobile

Chi effettua il check-in in aeroporto otterrà un adesivo applicato direttamente sulla carta di imbarco.

Oggetti vietati nel bagaglio a mano

Per ovvie ragioni di sicurezza, esiste una lista di oggetti che è assolutamente vietato portare nel bagaglio a mano. Si tratta di oggetti o sostanze che possono attentare all’incolumità delle persone a bordo.

Ecco la lista:

  • in generale gli oggetti e gli articoli che possono mettere in pericolo l’aereo o le persone
  • oggetti che possono subire danni durante il trasporto
  • tutto ciò che non è stato correttamente imballato
  • armi da fuoco, munizioni, esplosivi, comprese le armi da caccia o per scopi sportivi
  • articoli e anche sostanze che somiglino ad armi da fuoco, a munizioni o a esplosivi
  • sostanze infiammabili tranne le bevande alcoliche, le lacche per capelli, il profumo e il deodorante
  • materiali radioattivi
  • gas condensato tranne l’anidride carbonica utilizzata per le protesi, i contenitori di gas infiammabile che vengono utilizzati per gonfiare i giubbotti di salvataggio
  • sostanze velenose o infettive
  • sostanze corrosive tranne il mercurio contenuto nei termometri, i barometri o le batterie per le sedie a rotelle
  • ventiquattrore che siano dotate di dispositivi di allarme contenenti batterie al litio
  • materiale pirotecnico
  • tutti gli oggetti e i materiali che sono vietati dai regolamenti e dalle normative dei Paesi interessati dal trasporto
  • resti di corpi umani
  • colla
  • vernici

Tutti gli articoli specificati sono contenuti nelle istruzioni tecniche per il trasporto sicuro di beni pericolosi redatte dell’ICAO (International Civil Aviation Organization) e nelle normative per il trasporto di oggetti pericolosi dell’IATA (International Air Transport Association).

Trasporto di liquidi: le regole

Secondo le normative vigenti, il trasporto dei liquidi a bordo degli aerei è regolato in maniera molto precisa anche per ciò che riguarda i contenitori e come devono essere imballati.

Per ciò che concerne i contenitori per i liquidi e come imballarli, ecco quali sono le specifiche:

  • Ogni contenitore del liquido non può superare i 100 ml/cl/gr o pari a 3,3 oz (Once)
  • I contenitori devono entrare con facilità all’interno di una busta, borsa o sacchetto di plastica trasparente, richiudibile di capacità massima da 1 litro e di misura massima di 20×20 cm
  • La busta di plastica deve essere esibita separatamente al momento dei controlli

Ciò significa, per esempio, che se si intendesse trasportare una confezione di shampoo da 150ml, magari già iniziata, essa sarà ritirata e smaltita dal personale addetto durante i controlli. E’ assolutamente necessario seguire le regole, e quindi travasare eventuali prodotti all’interno di contenitori di capacità massima pari a 100 ml/cl/gr/oz.

Riepilogando: il massimo volume di trasporto di liquidi per singolo passeggero è fissato in 1 litro suddiviso in contenitori da 100 ml/cl/gr o pari a 3,3 oz (Once) che devono essere conservati in una busta di plastica trasparente, ma anche un sacchetto o una borsa, sempre di plastica trasparente, per permettere i controlli di routine, e delle dimensioni massime pari a 20 x 20 cm. Misure e volume sono tassativi.

La busta, borsa o sacchetto di plastica trasparente deve essere perfettamente richiudibile tramite sistema zip, in maniera da non rischiare la fuoriuscita di liquidi durante il trasporto.

Per maggiori informazioni sul trasporto dei liquidi sui voli Wizz Air accedere alla sezione del sito della compagnia aerea: Info e Servizi. Anche i bambini che viaggiano con la compagnia aerea Wizz hanno diritto di trasportare un sacchetto contenente liquidi seguendo le disposizioni elencate.

Tutte le regole relative al trasporto dei liquidi sono fissate dall’Enac, Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, che ha redatto questo documento di sintesi: Come preparare i liquidi per i controlli di sicurezza.

Liquidi ammessi nel bagaglio a mano

Per ciò che riguarda la tipologia di prodotti liquidi ammessi, in cabina è possibile portare con sè:

  • Medicinali liquidi
  • Alimenti per bambini allo stato liquido
  • Prodotti dietetici per adulti
  • Liquidi acquistati nei duty free

Per ciò che concerne i prodotti allo stato liquido acquistati nei duty free, essi possono essere trasportati esclusivamente nei sacchetti di sicurezza confezionati direttamente nei negozi e sigillati. Tra i prodotti da duty free sono ammessi alcolici, profumi e in generale prodotti per la persona.

ATTENZIONE: è possibile che durante i controlli dei bagagli il personale chieda una prova di autenticità dei prodotti.

Per avere un’idea più esaustiva dei liquidi che è permesso trasportare nel bagaglio a mano, eccone una lista abbastanza completa:

  • Acqua
  • Bevande
  • Zuppe
  • Sciroppi
  • Creme
  • Lozioni ed oli
  • Profumi
  • Spray
  • Gel anche quelli per capelli e per doccia e di altro tipo
  • Schiume da barba e schiume di altro genere
  • Aerosol
  • Deodoranti
  • Prodotti in pasta compresi i dentifrici
  • Miscele di prodotti liquidi e solidi

A parte le sostanze elencate i liquidi di natura diversa devono obbligatoriamente essere trasportati in stiva, comprese sostanze in gel e per aerosol.

Medicinali: quali è possibile trasportare

Sul tema dei medicinali le regole non prevedono un limite assoluto, ma devono essere farmaci esclusivamente per uso personale. Le norme per la conservazione sono le stesse che regolano il trasporto dei liquidi.

I viaggiatori che assumono farmaci dovrebbero prevedere una piccola scorta che possa coprire anche eventuali esigenze dovute a ritardi del volo causati da maltempo o altre motivazioni.

Se si sta volando verso una destinazione estera, è bene anche riflettere se in quel paese vi è disponibilità dei farmaci di cui si ha necessità. Non sempre, infatti, lo stesso medicinale è distribuito in tutte le nazioni. Meglio informarsi prima di partire, in special modo se si sta seguendo una terapia di lungo periodo o cronica, e ancor di più, nel caso dei farmaci salvavita.

ATTENZIONE: il personale di bordo non è autorizzato a effettuare iniezioni. Nel caso dei viaggiatori diabetici, è necessario che eventuali iniezioni di insulina siano effettuate autonomamente.

Bagaglio in stiva

Le regole sul bagaglio da stiva per chi viaggia su un volo Wizz Air prevedono il trasporto fino a 6 bagagli per passeggero, delle seguenti misure e peso massimi:

Larghezza 149 cm x Altezza 119 cm x Lunghezza 171 cm

Il peso massimo è scaglionato secondo queste fasce:

  • 10 kg
  • 20 kg
  • 32 kg

All’atto della prenotazione del volo, si può acquistare il trasporto fino a 3 bagagli da stiva durante il processo di acquisto online, e fino ad altri 3 bagagli direttamente al check-in per un totale di 6 colli.

Tariffe bagagli per il trasporto in stiva

Il trasporto in stiva dei bagagli sui voli Wizz Air presuppone il pagamento di una tariffa, che cambia in base al fatto che ci si trovi in bassa o alta stagione.

Alta stagione: in questa fascia sono compresi Natale, Pasqua e l’estate.

La bassa stagione comprende tutte le giornate non indicate nelle fasce dell’alta stagione.

Per scoprire quali sono i giorni dell’anno che corrispondono all’alta stagione, e di conseguenza alla bassa stagione, con le relative tariffe, visitare la sezione del sito di Wizz Air Servizi e Tariffe.

Cosa è permesso trasportare in stiva

Nel locale stiva di un aereo è possibile trasportare ciò che non è ammesso in cabina e in quantità illimitate. Per fare un esempio pratico: le forbici sono vietate in cabina ma non in stiva, e non è indicato un limite al loro trasporto.

Tutti gli oggetti di grandi volume, come anche gli strumenti musicali o le attrezzature sportive, sono caricate in questo vano dell’aereo.

Oggetti non ammessi in stiva

Per ragioni di sicurezza, al fine di non rischiare di perdere oggetti di valore, o per non far deteriorare certe categorie di articoli, è bene rammentare di non conservare la seguente lista di cose nei bagagli che vengono imbarcati in stiva:

  • Contanti
  • Titoli di credito
  • Gioielli
  • Metalli preziosi
  • Pietre preziose e semi-preziose
  • Computer, fotocamere, videocamere, telefoni cellulari o altri dispositivi elettronici e relativi accessori
  • Documenti ufficiali, di lavoro o privati
  • Documenti di viaggio o di identità
  • Chiavi
  • Liquidi
  • Farmaci
  • Opere d’arte
  • Prodotti deperibili

Bagagli speciali e articoli sportivi

Alcuni bagagli sono catalogati sotto la voce “Speciali”. Si tratta, genericamente parlando, di attrezzature sportive, biciclette e tandem, sci, tavole da surf e strumenti musicali di grandi dimensioni e che, comunque, non possono essere collocati in cabina.

Il trasporto in stiva dei bagagli speciali presuppone il pagamento di una tariffa, che è normalmente superiore a quella stabilita per il carico dei bagagli come trolley, valigie e sacche.

All’atto della prenotazione va segnalato che si viaggia con bagaglio speciale, ed è consigliabile non dimenticare di farlo, perché chi ritarda e sceglie di farlo in aeroporto, vedrà lievitare di molto il costo del viaggio a causa delle tariffe molto alte che sono previste. E’ persino possibile ricevere un diniego al carico in stiva dei bagagli speciali se non si è pensato in tempo utile di aggiungerli all’atto della prenotazione.

Meglio non dimenticare, quindi!

Vediamo nel dettaglio alcune informazioni importanti e utili sul trasporto di bagagli speciali come gli strumenti musicali e le attrezzature sportive.

Strumenti musicali

Gli strumenti musicali che non rientrano nelle misure previste per il bagaglio a mano sono soggetti al pagamento delle tariffe correnti.

In alternativa, se lo strumento musicale non è troppo ingombrante, si può acquistare un biglietto extra per usufruire di un posto a sedere su cui collocarlo durante il volo.

Attrezzature sportive

Solo gli attrezzi sportivi che per misure e peso rientrano nella cosiddetta franchigia bagagli possono essere trasportati gratuitamente. Tutti gli altri sono soggetti al pagamento delle tariffe previste.

ATTENZIONE: le armi anche per uso sportivo sono oggetto di restrizioni da parte delle compagnie aeree, e il loro trasporto è ammesso solo dopo aver ottenuto l’approvazione da parte della compagnia. Meglio informarsi prima.

In ogni caso, le armi sono considerate sempre bagaglio da stiva, e il loro trasporto è consentito a patto che viaggino smontate, scariche e all’interno dei contenitori appropriati. Prima dell’imbarco vanno consegnate alle autorità aeroportuali, e all’atterraggio saranno riconsegnate ai proprietari dalle autorità del posto.

Bimbi a bordo

Chi vola su un aereo Wizz Air con uno o più bambini deve conoscere alcune regole.

I neonati possono viaggiare in aereo a partire dal 14mo giorno dopo la nascita, e fino ai 2 anni, esclusivamente in braccio a un adulto. Dai 14 giorni ai 2 anni è previsto il pagamento della tariffa neonati.

Per consentire un viaggio più comodo e sereno in presenza di bambini, Wizz Air ha previsto una serie di agevolazioni, come scoprirai nel prossimo paragrafo.

Oggetti utili a bordo

Durante il volo è necessario avere con sé articoli e oggetti che sono necessari e utili quando si viaggia con i bambini. Per tale ragione Wizz Air consente di portare in cabina:

  • un numero di pannolini utile per il cambio ogni ora
  • un cambio di abiti
  • salviette umide per l’igiene
  • qualche ciuccio
  • piccoli giocattoli per intrattenere i più piccoli

Wizz Air permette anche il trasporto di articoli extra e servizi che agevolano chi vola con i bambini:

  • imbarco prioritario gratuito per due adulti
  • 1 passeggino pieghevole oppure a scelta 1 lettino pieghevole (carico in stiva)
  • facoltà di scegliere i posti a sedere per consentire al nucleo familiare di stare vicini
  • l’opportunità di portare un bagaglio a mano aggiuntivo di misure massime: 40 x 30 x 20
  • accesso alla Wizz Boutique per l’acquisto di giocattoli e regali
  • accesso al Wizz Cafè per acquistare snack e bevande

ATTENZIONE: è possibile acquistare un posto a sedere aggiuntivo per collocarvi il passeggino da auto così da far viaggiare più comodamente il bambino e gli adulti.

All’atto della prenotazione è necessario inserire, nel campo “Nome” la parola “Infant” (bambino) e nel campo cognome va inserito il cognome.

Cani guida a bordo

Sui voli Wizz Air non è ammesso il trasporto di animali, anche se domestici, con esclusione dei cani guida, e questo grazie al DL 27/2009 emanato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che dispone che, per i viaggiatori disabili che viaggiano su voli di collegamento sul territorio dell’UE, oltre che su tratte che dall’Europa siano dirette verso nazioni extraeuropee, i cani guida possono salire gratuitamente a bordo.

In fase di prenotazione è necessario comunicare al call center che si ha necessità di assistenza speciale e che si viaggerà col proprio cane guida.

I documenti necessari sono i seguenti:

  • certificazione che attesti che il proprio è un cane guida
  • documentazioni relative alle normative vigenti sul tema dei cani guida sia nel paese di partenza sia in quello di arrivo

ATTENZIONE: un solo cane è ammesso per singolo volo.

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva e radiofonica.
Conduce le trasmissioni video "MediaticaMente" e "Racconti investigativi" con il Luogotenente dei Crimini Violenti del ROS, Rino Sciuto. Le registrazioni delle puntate si trovano su YouTube.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità; per il settimanale Visto e per altri giornali.
Scrive per per i siti di informazione del Network Puntoblog Media: consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa
Esperta di comunicazione
I suoi libri sono in vendita su Amazon
Docente per la P&D Communication, tiene corsi di giornalismo, public speaking, web journalism e conduzione radiofonica

Commenta

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.