easyJet: guida completa sulle norme per il trasporto dei bagagli

Le compagnie aeree low cost offrono ai passeggeri l’opportunità di risparmiare molto sulle tariffe dei biglietti di viaggio. Molte offerte appaiono essere davvero incredibili, con tratte a volte a tariffa minore di 10 euro.

Attenzione però, esistono costi e tariffe non dichiarate nelle pubblicità, che fanno lievitare il prezzo finale dei biglietti. Si, perché le tariffe di volo non comprendono i servizi accessori, alcuni dei quali, in alcuni casi, non è possibile escludere. Come quelle relative al trasporto dei bagagli a mano e in stiva, che hanno tariffe diverse secondo regole ben precise.

In massima sintesi: se non si viaggia per una breve permanenza e si devono caricare a bordo diversi bagagli, è bene prepararsi a mettere in conto spese aggiuntive.

Anche la compagnia di volo low cost britannica easyJet calcola tariffe aggiuntive per chi viaggia con i bagagli al seguito. Nei prossimi paragrafi potrai leggere tutte le informazioni che ti servono per non trovarti a terra, letteralmente, poco prima dell’imbarco.

Bagaglio a mano: le regole di easyJet

Come la maggior parte delle compagnie aeree low cost, anche la compagnia britannica easyJet ha regole restrittive per ciò che concerne il trasporto del bagaglio a mano in cabina.

È consentito il trasporto di un solo bagaglio a mano, gratuitamente con le seguenti caratteristiche:

  • Misure 56X45X25 cm

Ecco però una buona notizia: easyJet non specifica un limite di peso come accade in altre aziende simili. Ciò significa che il viaggiatore può caricare un borsone, una borsa da viaggio, uno zaino o altro tipo di bagaglio delle dimensioni descritte, senza un limite preciso per ciò che concerne il peso.

Clienti Flexi easyJet e titolari di carta easyJet Plus e bagaglio a mano

Solo per i viaggiatori che fanno parte del programma Flexi easyJet, persone che hanno, tra gli altri vantaggi, quello di sedere sempre nei posti in prima fila e con maggior spazio a disposizione per le gambe, è concesso di trasportare in cabina un bagaglio in più delle seguenti dimensioni:

  • Misure 45x36x20 cm

Stessa cosa i titolari della carta easyJet Plus.

Volare con i neonati in grembo: le regole per i bagagli in cabina

Nel caso in cui il viaggiatore trasporti con sé un neonato, in questo caso si parla di bambini minori di due anni, e lo tenga in grembo durante il viaggio, la compagnia di volo ammette il trasporto di un ulteriore bagaglio a mano delle seguenti dimensioni:

  • Misure 45x36x20 cm

ATTENZIONE: se il bambino viaggia in grembo ad un adulto in ogni caso la compagnia applica una tariffa aggiuntiva, che è obbligatoria in quanto è l’organizzazione aeroportuale a richiederla, e che è pari a circa 30,00 euro, che comprende anche il trasporto in cabina del bagaglio per il minore.

Minori di due anni con posto assegnato

Se invece il bimbo ha un posto assegnato, ha diritto a un bagaglio a mano più un altro che contenga il necessario per il cambio dei pannolini.

Le misure per il secondo bagaglio a mano per i neonati sono: 45 x 36 x 20 cm.

Bambini dai 2 ai 5 anni con posto assegnato: i loro diritti in cabina

Se il bambino ha un’età superiore ai 2 anni ma inferiore ai 5 ha diritto al trasporto gratuito del passeggino, oltre ad uno dei seguenti oggetti tra:

  • lettino da viaggio
  • carrozzina pieghevole o non pieghevole
  • culla
  • seggiolino da auto
  • porta bebè
  • seggiolino rialzato

ATTENZIONE: tutte le misure devono essere comprensive delle ruote e delle maniglie.

Opzione bagaglio a mano Hands Free

In lingua inglese la frase hands free significa “a mani libere” ed è una delle più recenti opzioni proposte da easyJet per viaggiare in cabina senza portare nulla con sè.

In questo caso si consegna il bagaglio a mano , sia esso il trolley, il borsone o lo zaino e pagando una piccola tariffa aggiuntiva, che al momento della realizzazione di questa guida è pari a 6,00 euro, e il personale si occuperà di trasportarlo in stiva.

Questo consente non solo il vantaggio di non doversi tirare dietro il bagaglio, ma di poter aggiungere un bagaglio a mano oltre alla borsa personale o comunque al piccolo bagaglio consentito come regola generale.

Le misure del secondo bagaglio che è possibile tenere con sé in cabina, nel caso in cui si decida di attivare l’opzione a pagamento Hands Free, non devono essere superiori a queste specifiche:

  • 45x36x20 cm.

Tariffe aggiuntive se i bagagli superano le misure consentite

Nel caso in cui il personale al check in, che procede metodicamente alla misurazione e alla pesatura dei bagagli, dovesse verificare qualche anomalia, saranno applicate tariffe aggiuntive come penale.

Il bagaglio che supera gli standard di misure e peso viene comunque imbarcato, pagando però le seguenti tariffe:

  • Se il controllo viene effettuato al gate di imbarco: maggiorazione di 60 €
  • Se il controllo è effettuato al banco del check-in: maggiorazione di 47 €

Extra bagaglio a mano consentito

Esistono alcune piccole deroghe se si viaggia con easyJet. Per esempio è consentito portare in cabina i seguenti oggetti:

  • Cappotto
  • Soprabito
  • Giacca
  • Ombrello
  • Bastone da passeggio
  • Stampelle
  • Buste degli acquisti effettuati nei negozi duty free dell’aeroporto

Cosa è vietato trasportare in cabina

Alcuni articoli e oggetti non sono consentiti per il trasporto in cabina, e questo deriva da norme e regole di sicurezza molto precise.

Ecco la lista delle cose che non è possibile portare con sé in cabina mentre si viaggia su un volo easyJet:

  • Materiali pirotecnici
  • Sostanze pericolose come ossigeno o dispositivi per stordire le persone
  • Munizioni per uso sportivo
  • Stufe da campeggio
  • Termometri a mercurio
  • Fuochi d’artificio
  • Sostanze chimiche
  • Sostanze tossiche
  • Arnesi da lavoro come trapani etc
  • Fiammiferi
  • Forbici
  • Armi da taglio
  • Taglierini
  • Frecce
  • Zaini, sacche da viaggio e bagagli con integrate batterie al Litio
  • Aerosol, gel e liquidi con contenuto superiore ai 100ml

Cosa si può trasportare nel bagaglio a mano

Ecco invece la lista dei prodotti e articoli che è concesso portare nel bagaglio a mano durante il volo:

  • Liquidi come sapone, bagnoschiuma e shampoo a patto che il contenuto globale non superi il litro e che le confezioni siano raggruppate dentro una bustina di dimensioni 20×20 cm richiudibile
  • Bevande e alimenti sono concessi ma solo se acquistati nei negozi duty free dell’aeroporto. In caso di bevande alcoliche il tasso di alcol non può essere superiore al 70%. Per ciò che riguarda gli alimenti, è bene rammentare che se si trasportano cibi liquidi, essi seguono la stessa regola dei liquidi come il sapone. Il limite non vale se si tratta di alimenti liquidi per bambini.
  • Sigarette, accendini e sigarette elettroniche: si possono trasportare nel bagaglio a mano e in tasca. Le sigarette elettroniche con un massimo di due batterie di ricambio. In nessuna tratta è possibile fumare, nemmeno le sigarette elettroniche.
  • Forbici con punte arrotondate
  • Pinzette per sopracciglia
  • Lamette da barba se protette da supporti di plastica
  • Phon e piastre per capelli
  • Coltelli e lame con lunghezza massima di 6 cm
  • Ghiaccio secco fino a 2,5 chili per passeggero
  • Mortaretti esclusivamente del tipo Christmas Cracker e solo per un massimo di 2 confezioni ma la compagnia aerea consiglia di metterli nella stiva

Ceneri funerarie umane e animali

Sui voli easyJet è consentito trasportare urne funerarie, a patto di rammentare di portare con sé, durante il viaggio aereo, il certificato di morte e la certificazione dell’avvenuta cremazione, e che l’urna sia ben protetta e fornita dei necessari sigilli di legge.

Animali domestici

Sui voli easyJet non è consentito trasportate animali domestici in cabina. L’unica eccezione è rappresentata dai cani guida preventivamente registrati.

Posti a sedere Up front o Extra legroom

easyJet ha creato anche due particolari posti a sedere: gli Up Front e gli Extra Legroom. Si tratta di posti a sedere che consentono di viaggiare in condizioni più favorevoli, con maggior spazio per le gambe.

Se il viaggiatore, al momento della prenotazione dei biglietti, o prima del check-in, sceglie una di queste due opzioni, ha diritto a trasportare in cabina:

  • Un bagaglio a mano grande aggiuntivo delle dimensioni massime, comprese ruote e maniglie, di 56×45 x25 cm. In ogni caso il bagaglio dovrà entrare dentro la cappelliera

Trasporto in stiva di bagagli speciali

I viaggiatori che volano con easyJet, compresi i bambini e i neonati, hanno la facoltà di acquistare fino a 3 bagagli da trasportare in stiva. Il peso standard è fissato in 23 Kg ma si può acquistare un’aggiunta per unità di 3 kg e fino a un massimo di 32 Kg per singolo bagaglio.

Per fare un esempio pratico: uno strumento musicale che supera le dimensioni di 30X120X38 cm dovrà essere trasportato in stiva pagando la tariffa prevista. In alternativa, se si desidera viaggiare col proprio strumento musicale in cabina, si può acquistare un posto a sedere e poggiarlo accanto a sé.

La tariffa è la stessa di un biglietto per una persona.

La compagnia aerea consiglia di scrivere, al momento della prenotazione del posto a sedere per uno strumento musicale, al posto del nome e cognome, la seguente dicitura: “Mr Seat Cello”.

Nel caso in cui, oltre ai tre bagagli consentiti da easyjet, si dovessero aggiungere attrezzature sportive, si può acquistare il servizio in stiva. Per conoscere le tariffe attive è consigliabile entrare in contatto con l’assistenza clienti di easyJet.

ATTENZIONE: in nessun caso il bagaglio può avere un peso superiore ai 32 chili.

Tariffario easyJet

Se vuoi scoprire tutte le tariffe aggiornate applicate da easyJet per il trasporto dei bagagli, visita la sezione del sito ufficiale della compagnia aerea cliccando sul seguente link: Costi e oneri.

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice radiofonica.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità.
Collabora con altre testate di informazione nei settori della macro economia e del fisco.
Scrive per consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog.
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa.
Esperta di comunicazione.
Scrittrice: i suoi libri sono in vendita su Amazon.
Docente per corsi di formazione di:
- giornalismo
- public speaking
- web journalism
- scrittura creativa
- conduzione radiofonica

Commenta

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.