Può capitare a tutti: si prenota un viaggio, in treno, in aereo ma anche in pullman, ma poi – per varie ragioni – non si parte più. In alcuni casi, le compagnie di trasporto non rimborsano il biglietto, è il caso dei biglietti low cost o di alcune categorie di prenotazioni, come per esempio i viaggi di andata e ritorno in giornata offerti dalla compagnia ferroviaria Italo: in qualsiasi ambiente si prenoti un viaggio a/r, in caso di disdetta l’importo dei biglietti non sarà rimborsato.

Io stessa, poco tempo fa, mi sono trovata con questo tipo di problema: prenotazioni fatte in tempo utile per un viaggio di lavoro a Milano. All’ultimo momento, l’incontro salta. Soldi del biglietto gettati nel cestino.

Un vero peccato. Così, cercando sul web, ecco trovata la soluzione a un tipo di situazione che accade molto più spesso di quanto si immagini: poter rivendere online i biglietti inutilizzati.

Una serie di siti hanno compreso l’utilità di questo tipo di servizio, che permette di recuperare – se non tutto l’importo speso – buona parte di esso.

Scopri come funzionano e come vendere i tuoi biglietti inutilizzati.

In questo articolo parliamo di:

LowComotive

Hai dei biglietti di viaggio inutilizzati, non potrai ottenere il rimborso oppure si, ma solo parziale, e non c’è troppa convenienza. Ecco uno dei siti attraverso il quale potrai mettere in vendita, a un prezzo un poco ribassato rispetto a quanto hai pagato i tuoi biglietti.

Si chiama LowComotive.

Il funzionamento è molto semplice. Prima di ogni altra cosa dovrai creare il tuo account personale, registrandoti al sito inserendo i tuoi dati sul modulo di registrazione che troverai cliccando dove appare la scritta in homepage vendi il tuo biglietto.

Si aprirà una casella in popup, e potrai procedere con la registrazione.

Una volta creato il tuo profilo, potrai inserire i dati del biglietto che hai intenzione di vendere. La tua proposta sarà pubblicata e i possibili acquirenti potranno visionarla.

Non ti resta che attendere che qualcuno che sia interessato all’acquisto ti contatti. Concordata la compravendita, e ricevuto il denaro, potrai consegnare il biglietto all’acquirente stabilendo come.

Per ricevere informazioni e supporto, puoi contattare l’assistenza clienti online, accedendo alla sezione contattaci.

Passa Biglietto

Ecco un altro sito che permette la compravendita di biglietti di viaggio inutilizzati. Per accedere alla piattaforma online, clicca sul link Passa Biglietto online.

Per creare un account personale, è necessario inserire i dati richiesti nel modulo di registrazione.

Inserire la proposta di vendita è facile e gratuito. Dal proprio account, in pochi click, si potrà pubblicare l’inserzione. Come avviene con la piattaforma precedente, se un utente del sito è interessato alla proposta, contatterà il venditore via mail per concordare la compravendita.

Se hai necessità di maggiori informazioni, puoi contattare il customer service online cliccando sul link: informazioni.

Conclusioni

Un’ottima soluzione davvero, quella di poter recuperare un po’ di soldi dai biglietti acquistati e non utilizzati.

Questi siti, peraltro, si stanno diffondendo. Una ricerca tramite Google può farti scoprire un settore nuovo, per non sprecare denaro in caso di fallimento di un viaggio.

Hai avuto un’esperienza simile? Hai perso il denaro perché la compagnia di trasporti non prevede il rimborso? Se vuoi far leggere la tua vicenda ai nostri lettori, scrivici, compilando il modulo Storie di consumatori.

Come sempre, selezioniamo le storie più interessanti e di interesse generale, che pubblichiamo sulle pagine di questo sito.