Uno dei temi che più assillano le persone, è certamente quello relativo alla sicurezza delle abitazioni e degli uffici o dei negozi. D’altronde è anche vero che, ogni giorno nel nostro paese,  i casi di furto rovinano davvero le giornate a molte persone.

Per comprendere il fenomeno, ecco un poco di dati recenti forniti dall’ISTAT. I furti nelle abitazioni in un anno sono circa 240.000. Di questi, la maggior parte sono stati denunciati nel Nord Ovest del Paese e un 50% a Nord Est. La provincia italiana che appare maggiormente colpita dai furti in casa è Milano.

Un altro dato fa emergere, peraltro, come il trend dei furti in appartamento sia in costante crescita: negli ultimi dieci anni, infatti, si è passati da circa 150.000 casi a quasi il doppio e in dieci anni si è arrivati alla ragguardevole cifra di circa 2 milioni di furti in appartamento.

Si tratta, però, di dati parziali, che si evincono dalle denunce regolarmente presentate alle forze dell’ordine. Può apparire bizzarro, eppure non tutti denunciano questo tipo di reato, magari perché le conseguenze del furto sono considerate di lieve entità, così come ciò che i ladri sono riusciti a portar via.

Sistemi di allarme wifi: i vantaggi

Con le nuove tecnologie digitali che possono interagire con il web, però, oggi è possibile – con una spesa assolutamente inseribile nel budget annuale – realizzare un sistema di allarme e sicurezza in grado di far dormire sonni tranquilli. Oggi, attraverso le tecnologie informatiche integrate con la tecnologia wireless, è possibile anche proteggere la propria casa, ma anche un ufficio o un negozio, con un sistema di allarme intelligente.

Questi sistemi sono in grado non solo di permettere ai proprietari di un appartamento, o di altro tipo di locali, di monitorarli anche da remoto attraverso applicazioni che si scaricano su Smartphone e Tablet e interagiscono col sistema di sorveglianza e di allarme, ma anche di registrare – oppure scattare foto – di quanto avviene all’interno e all’esterno.

Le registrazioni, specialmente in caso di effrazione, sono un elemento utilissimo da fornire alle forze dell’ordine che, attraverso la visione di queste immagini, possono con più facilità individuare i ladri.

È bene però conoscerne le caratteristiche tecniche per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze, ma anche per comprendere cosa ci si può attendere da un modello piuttosto che da un altro.

In questo articolo approfondiamo la conoscenza di tre modelli: le varie caratteristiche sono da acquisire come conoscenza generale dei sistemi che il mercato offre attualmente, ma anche per fare un raffronto e poter, così, decidere meglio l’acquisto.

Vediamo ora insieme le caratteristiche tecniche di questi modelli

iSmartAlarm Starter Pack

Per chi cerca un sistema di allarme efficiente, con controllo da remoto, wireless e gestibile attraverso app, sia per sistemi iOS che per sistemi Android, a un prezzo abbordabile, ecco un buon modello: lo iSmartAlarm Starter Pack.

Si tratta di un kit base, per chi non ha elevate esigenze e si accosta per la prima volta a questo genere di congegno. Facile da installare, permette il controllo dei locali da remoto, grazie a un’applicazione che si scarica sullo Smartphone.

Non è nemmeno necessario forare i muri per l’installazione: è piccolo e maneggevole e la sua installazione è davvero semplice. Per entrare in funzione, ha necessità che all’interno dell’abitazione o dell’ufficio o del negozio, vi sia una connessione internet attiva.

Dotato di sensori di movimento, capta immediatamente qualsiasi variazione accada all’interno dei locali e può inviare le immagini direttamente sullo Smartphone, permettendo quindi un controllo da remoto in tempo reale e attraverso notifiche push o tramite l’invio di email.

iSmartAlarm Starter Pack
246 Recensioni
iSmartAlarm Starter Pack
  • Controllo del sistema di allarme a distanza da smartphone e tablet
  • Notifica push o e-mail in caso di intrusione
  • Tecnologia plug-n-play con installazione ultrafacile
  • Nessun contratto o canone mensile
  • Applicazione gratuita per iOS e Android

iSmartAlarm ISA2G

Il sistema di allarme iSmart modello ISA2G è il passo successivo rispetto al modello precedente. Molto semplice da installare – è un plug & play – non necessita di essere fissato a muro. Composto da un corpo centrale che opera in wireless attraverso la tecnologia Motion Sensor che si esplica attraverso un congegno che va installato a muro tramite un adesivo riutilizzabile e riposizionabile, dialoga con i sensori applicabili a porte e finestre. Nel kit è compreso un sensore da applicare alla porta o a una finestra. E’ però possibile acquistarne altri singolarmente.

Il Motion Sensor entra in azione, attivando il sistema di allarme, non appena rileva un movimento fino a tre metri di distanza.

Non basta: questo modello di allarme è fornito anche da telecamera HD, che fornisce immagini nitide inviandole direttamente sullo Smartphone, ma anche sul Tablet, attraverso una APP. E’ anche possibile, sempre da remoto attraverso l’applicazione, scattare immagini o riprendere video.

Offerta
iSmartAlarm ISA2G
246 Recensioni
iSmartAlarm ISA2G
  • Controllo del sistema di allarme a distanza da smartphone e tablet
  • Avviso tramite notifica push o e-mail in caso di intrusione
  • Tecnologia plug-n-play con installazione ultrafacile
  • Nessun contratto o canone mensile
  • Applicazione gratuita per iOS e Android

ERAY Kit antifurto wireless

Il sistema di antifurto ERAY si distingue dai due modelli precedenti perché utilizza il sistema GSM. Controlla – attraverso i sensori di movimento a 360° – qualsiasi variazione avvenga all’interno dei locali in cui viene posto, ed è in grado anche di “sentire” la presenza di fumo, ottima opzione che può salvare da incendi devastanti.

E’ un congegno fornito di sistema GSM, quindi inserendo una SIM (non inclusa nella confezione) può inviare chiamate di allarme fino a 6 diverse numerazioni e inviare SMS fino a 3 numerazioni diverse, che dovranno essere preimpostate in ordine di priorità. Se si riceve una chiamata, si ascolterà una voce pre-registrata che avvertirà il proprietario di qualsiasi variazione di movimento avvenuta.

L’installazione è davvero semplicissima: basta accenderlo, porlo nei locali che si  desidera monitorare, inserire la scheda SIM e attivarlo. La distanza di trasmissione, senza ostacoli, è di 80 metri mentre quella di rilevamento è di massimo 12 metri.

Si può anche utilizzare come un normale telefono wireless.

Offerta
Kit allarme antifurto Eray
4 Recensioni
Kit allarme antifurto Eray
  • Fornito con tutti i sensori già accoppiati e abbinati
  • La centralina di allarme via telefono e SMS
  • Controllabile via App iOS e Android
  • Supporta fino a 100 sensori wireless
  • Garanzia ERAY 24 mesi

Conclusioni e comparazione finale

Proteggere la casa, l’ufficio o il negozio è una priorità che oggi è resa possibile con una spesa assolutamente accettabile. I sistemi odierni di allarme e sicurezza, integrano le ultime tecnologie elettroniche con quelle informatiche, rendendo possibile a tutti il monitoraggio in tempo reale di quanto accade in casa propria o nei locali adibiti alle attività lavorative.

Il tutto, a prezzi abbordabili. Meglio pensarci in tempo…

Ultimo aggiornamento 2018-12-16 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API