Novembre è il periodo più caldo per ciò che riguarda gli acquisti online: è infatti il mese dell’ormai attesissimo appuntamento col Black Friday e il successivo Cyber Monday, due giornate all’insegna degli sconti folli, che permettono agli acquirenti di fare davvero ottimi affari.

Negli ultimi anni però, in special modo negli ultimi due, i grandi portali di E-Commerce non si limitano a proporre offerte e sconti solo nelle due giornate canoniche, ma iniziano la settimana precedente, dedicando intere giornate a promo e sconti.

In questa panoramica, non possiamo non parlare della “Black Hour” proposta dalla famosa piattaforma di vendite online E-Price. E’ infatti in atto una sorta di polemica, che vede diversi acquirenti che si dichiarano poco soddisfatti o – addirittura – frodati, in quanto non è stato loro possibile accedere alle vendite a prezzi ribassati.

Vediamo quindi, nella realtà, cosa sta succedendo.

Black Hour di E-Price: cos’è

Innanzitutto, per coloro che non sanno cosa sia: la Black Hour è una pre-promozione in attesa del Black Friday, cui diverse piattaforme di E-Commerce hanno aderito, compresa E-Price.

In pratica, nella settimana che va dal 6 al 23 Novembre, è possibile accedere alla piattaforma nella pagina dedicata a questa promozione, e acquistare i prodotti proposti, con sconti fino al 70% in meno, ma attenzione: questa promo dura tutto il giorno, tranne che durante un’ora particolare, che viene tenuta segreta e che – all’improvviso – scatta, e durante il quale i prezzi di alcuni prodotti calano vertiginosamente, fino addirittura ad esser venduti ad appena 0,99 centesimi di euro.

I prodotti a prezzo molto ribassato che vengono proposti durante l’ora segreta sono 60 in tutto. Scaduta l’ora segreta, ecco che i prezzi tornano ad essere quelli normali.

Chi riesce ad acquistare un prodotto a 0.99 centesimi di euro, potrà comprarne un altro solo il giorno successivo, ma dovrà scoprire – e quindi essere connesso sulla piattaforma – esattamente durante l’ora segreta, ricordando comunque che i 60 prodotti vengono modificati di giorno in giorno.

Ma che tipo di prodotti si può avere la fortuna di acquistare a un prezzo minore di un euro? Di tutto, e non sono gadget! Ci sono persone che si sono aggiudicate lavatrici, computer e ogni ben di Dio, a 0.99 centesimi: un sogno… Al link seguente, è possibile verificare le vendite della Black Hour già effettuate: Black Hour venduti a 0,99 centesimi.

C’è da ricordare però, che anche i prodotti a prezzo scontato fino al 70% sono limitati: è quindi necessario controllare attentamente le disponibilità e comunque, se si desidera fare qualche buon affare, dedicare un po’ di tempo, collegandosi alla piattaforma.

La polemica

Da cosa nasce la polemica che sta infiammando molti acquirenti? Praticamente, molti hanno tentato di accedere alla piattaforma di E-Price senza riuscirvi, e già questo è bastato a scatenare accese polemiche del tipo: “E’ una truffa! Dicono di proporre grandi sconti ma la piattaforma non è accessibile”!

Inoltre, si sono verificati casi in cui alcuni utenti molto pratici di informatica, sono stati capaci di creare dei codici in grado di effettuare gli acquisti a 0,99 centesimi in automatico, attraverso i cosiddetti “bot”. Ciò ha destato ulteriori dubbi tra coloro che – inutilmente – stanno tentando di accaparrarsi almeno un articolo a pochi centesimi.

Cosa dicono da E-Price

Al di là delle polemiche degli utenti del web, è bene anche sentire l’altra campana, e cioè i responsabili di E-Price e i tecnici che si occupano della gestione della piattaforma online, che su questa situazione hanno risposto dopo alcuni giorni dichiarando: “I pezzi disponibili, ogni giorno, sono solamente 60 ma le persone collegate sono più di 100mila, le possibilità di acquisto sono veramente pochissime”.

Quindi, all’origine dei problemi riscontrati da molti utenti, sia per ciò che riguarda l’accesso al sito di E-Price, sia per ciò che riguarda la possibilità di accaparrarsi una sorta di mega regalo, considerando il prezzo di 0,99 centesimi, c’è il sovraffollamento sulla piattaforma, che sta generando le problematiche di cui si sta parlando.

Conclusioni

Se si vuole tentare di fare il grande colpo su E-Price, grazie alla Black Hour, è necessario dedicare davvero tempo e attenzione: se si è connessi al sito esattamente allo scoccare dell’ora segreta non bisogna perdere un solo secondo di tempo, cliccare sull’articolo desiderato, metterlo nel carrello e procedere immediatamente con l’acquisto, considerando però che su E-Price il fatto di mettere  un articolo nel carrello non significa esserselo aggiudicato.

Dipende infatti da chi prima lo paga. Può quindi capitare di vedersi sottrarre l’acquisto da un acquirente che è stato più veloce.