Scopri come guadagnare con i sondaggi online e quali sono i siti migliori

Ti è mai capitato di soffermarti a pensare al web e a quante cose si possono fare navigando su Internet?

Navighiamo per informarci, per accedere ai social, per acquistare online, per sbrigare pratiche grazie alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, comunichiamo col medico di base, scriviamo raccomandate utilizzando la PEC, la Posta Elettronica Certificata e movimentiamo il nostro conto corrente accedendo al conto corrente online.

Non è tutto, perché sono davvero infiniti gli usi del web che ogni giorno facciamo, compreso il lavoro aziendale, che con il dilagare dello smart working ha cambiato le abitudini e le dinamiche di milioni di lavoratori già solo in Italia. Insomma, le possibilità sono infinite.

Possiamo quindi, con un semplice click sul tasto “On” del nostro PC entrare in un mondo che sembra virtuale, ma che di fatto ci permette di compiere azioni concrete.

Questo preambolo serve a introdurre il tema centrale di questo articolo di approfondimento: hai mai pensato che proprio grazie alle tante azioni che si possono compiere accedendo a Internet, puoi anche guadagnare un po’ di denaro oppure ricevere prodotti gratuiti?

Piattaforme di sondaggi online: come funzionano

E’ il caso del settore dei sondaggi online.

Le aziende produttrici oggi si avvalgono di piattaforme web che sono vere organizzazioni che operano nel settore del marketing al servizio delle aziende e dei consumatori. Qual è il loro scopo principale? Fornire dati che servono a chi produce o distribuisce servizi o prodotti a migliorarli e a comprendere meglio quali sono le preferenze di consumo.

Online ci sono diverse piattaforme web di sondaggi retribuiti, alcune delle quali sono molto conosciute e serie. Permettono agli utenti di registrarsi gratuitamente creando l’area personale e di partecipare ai sondaggi che hanno una durata variabile per la compilazione.

Requisiti per partecipare ai sondaggi online

I temi trattati sono diversi e per diversi settori: possono capitare sondaggi su prodotti alimentari o cosmetici, ma anche sulla salute e sullo stile di vita. Non è necessario avere competenze o requisiti particolari: basta avere un poco di tempo disponibile.

Anche i minori possono partecipare ad alcuni sondaggi pensati per loro, ma sempre sotto la supervisione di un adulto: si tratta di sondaggi dedicati a giocattoli o prodotti per bambini e ragazzi.

Per partecipare ai sondaggi online e iniziare ad accumulare denaro o prodotti, è sufficiente avere una connessione ADSL e una casella di posta elettronica per iscriversi alle piattaforme di sondaggi online e creare il profilo personale sulle varie piattaforme online che, dopo aver ricevuto la richiesta di registrazione, invieranno le proposte di partecipazione.

La cosa ti attrae e ti piacerebbe saperne di più? Scoprirai molte informazioni utili e le tre piattaforme di sondaggi online più conosciute leggendo i prossimi paragrafi…

Quanto si guadagna con i sondaggi online

Ogni piattaforma usa metodi diversi anche per ciò che riguarda il guadagno che, va chiarito, non cambia certo la vita ma si aggiunge al proprio portafoglio.

Non sempre si viene remunerati in denaro perché alcune piattaforme ripagano i sondaggisti con buoni acquisto o con prodotti. Ci sono persone che alla fine del mese, comunque, raggranellano un piccolo gruzzolo tra denaro, buoni acquisto e prodotti.

Per ciò che riguarda la media dei guadagni in denaro, essa dipende da un paio di fattori:

  • la durata del sondaggio online;
  • l’azienda che ha commissionato il sondaggio.

Se un sondaggio dura pochi secondi o minuti, il compenso medio va dai 0,30 centesimi a 1,00 euro. Per sondaggi che possono durare anche un’ora e più, si può arrivare anche a 15 euro a sondaggio e si tratta dei cosiddetti sondaggi speciali.

Il massimo, quindi, si ottiene quando si viene selezionati per un sondaggio che ha durata lunga e pensa che in alcuni casi si sviluppano in più giorni o sono a cadenza periodica.

Solitamente non si percepisce immediatamente l’importo: si deve infatti arrivare a un tetto stabilito dall’organizzazione che propone i sondaggi che pagano al raggiungimento di una certa somma. Somme che comunque non sono altissime da raggiungere se si partecipa con frequenza, ma la frequenza non dipende solo dalla volontà, vediamo di seguito perché…

Come si viene selezionati per partecipare ai sondaggi online

Non basta iscriversi a una delle piattaforme web di sondaggi per partecipare a tutti quelli proposti.

Esiste infatti un sistema di pre-selezione dei sondaggisti. Di solito si riceve l’invito via mail per partecipare ad un sondaggio. Bisogna cliccare sul link per accedere e rispondere a una serie di domande preliminari, di solito per stabilire se sei una donna o un uomo, in che regione vivi e domande simili.

In alcuni casi il sondaggio preliminare tenderà a individuare con maggior precisione se fai parte delle persone adatte a rispondere ai questionari. Le aziende che commissionano questo tipo di analisi hanno necessità, spesso, di ottenere dati relativi a determinate classi di consumatori ed è per questo che non sarai selezionato per tutti i sondaggi per cui riceverai gli inviti.

Se durante la fase preliminare attraverso le risposte che fornirai non sarai selezionato, non potrai più partecipare a quel sondaggio: i sistemi informatici sono in grado di registrare le risposte fornite e di bloccare ulteriori tentativi di accesso da parte degli utenti non selezionati. Non prendertela: potrai partecipare ad altri sondaggi più indicati per il tuo stile di vita e le tue abitudini quotidiane.

BUONO A SAPERSI: sappi che i sondaggi sono anonimi, significa che anche se l’organizzazione presso la quale ti sei iscritto ha i tuoi dati personali, essi non vengono trasmessi alle aziende. Le tue risposte restano quindi anonime.

Metodi di pagamento

Passiamo ora ai diversi metodi di pagamento in programma per i sondaggisti.

Essi dipendono dalla piattaforma di sondaggi online presso la quale ci si iscrive. Ovviamente ci si può iscrivere su più di una: non esistono regole che vietano di aderire a più organizzazioni di questo genere.

I metodi di pagamento sono i seguenti:

  • con bonifico al raggiungimento di una certa soglia di denaro;
  • con buoni acquisto per i più importanti marketplace, tipo Amazon, o per ricaricare il cellulare;
  • con premi in prodotti da scegliere una volta raggiunto un certo punteggio.

Raggiunta la soglia minima stabilita dal regolamento della piattaforma si può richiedere la somma oppure scegliere il prodotto tra quelli proposti. Il profilo utente dovrà sempre essere mantenuto aggiornato coi dati per il pagamento, se si viene pagati in denaro, o l’indirizzo per il recapito del pacco, nel caso in cui si tratti di riconoscimenti in prodotti.

Le piattaforme di sondaggi online

Non hai mai aderito a una piattaforma di sondaggi online ma ti piacerebbe iniziare a farne parte? Di seguito troverai le informazioni su tre tra le più note di esse.

Scoprirai come puoi avviare la tua collaborazione di sondaggista online e guadagnare denaro o premi a scelta tra quelli in catalogo.

Sondaggi-retribuiti.it

Tra i siti web più conosciuti che propongono sondaggi online, troviamo sondaggi-retribuiti.it

Il sito è francese ma opera già da diversi anni anche in Italia.

Per iscriversi a sondaggi-retribuiti.it cliccare sul seguente link e compilare il modulo di iscrizione online. Dopo aver inoltrato il modulo di iscrizione si riceve una mail che contiene il link di attivazione del profilo personale su cui cliccare.

Come pagano su sondaggi-retribuiti.it

Se diventi sondaggista online per sondaggiretribuiti.it puoi scegliere se ricevere pagamenti in denaro via PayPal oppure tramite voucher da spendere su Amazon.

La soglia minima da raggiungere per richiedere il pagamento è pari a 10,00 euro. I sondaggi completati fano guadagnare punti crescenti a seconda del tempo necessario a compilarli.

BUONO A SAPERSI: sondaggi-retribuiti.it a seconda del tipo di servizio o prodotto che è oggetto del sondaggio può selezionare alcuni utenti che ricevono i prodotti e i servizi per poterli testare e poi scrivere recensioni partecipando a un sondaggio finale.

Altaopinione.it

Ecco un’altra piattaforma di sondaggi online molto conosciuta e apprezzata dai sondaggisti. Si chiama altaopinione.it e fa parte della più grande organizzazione internazionale di sondaggi online, la Dynata Global UK Limited.

Propone sondaggi su vari temi e prodotti e paga fino a 5 euro a sondaggio, sempre a seconda della durata necessaria a partecipare.

L’adesione si concretizza compilando questo modulo di iscrizione online con tutti i dati richiesti e poi è necessario attivare il profilo personale appena creato, cliccando sul link che si riceve via mail.

Metodi di pagamento

In questo caso il pagamento avviene tramite buoni acquisto a scelta tra:

  • Master Card;
  • Amazon;
  • Carrefour;
  • Zalando e altri.

Toluna

Toluna: molti degli utenti che conoscono questa piattaforma di sondaggi online la considera la migliore in assoluto.

Dai dati più aggiornati sembra che gli utenti iscritti a livello internazionale abbiano superato la cifra di 4 milioni. Oltre ai sondaggi Toluna propone anche test prodotti e lotterie online.

Se vuoi iscriverti compila il modulo di registrazione online, attiva il tuo profilo cliccando sul link che riceverai via mail e attendi l’arrivo delle prime proposte di partecipazione ai sondaggi online che ti arriveranno via mail.

Ricevi un buono acquisto da Toluna

Ogni volta che si completa un sondaggio su Toluna si riceve un certo ammontare di punti. Raggiunta la soglia minima si possono richiedere buoni acquisto da spendere nei negozi online convenzionati o la corrispondente somma in denaro.

I negozi online tra cui scegliere sono molti, tra cui: Amazon, Alitalia, Ikea, Trony, Chicco, Decathlon, Spotify.

Conclusioni

Il web offre tante opportunità: si possono acquistare prodotti, giocare online, chiacchierare con gli amici sui social, leggere le notizie, lavorare e anche partecipare ai sondaggi online che premiano i sondaggisti con denaro o regali.

Ti piace questo modo di passare un poco del tuo tempo guadagnando qualcosa? Sei un sondaggista online e ti farebbe piacere far conoscere la tua esperienza?

Perché non ci racconti la tua storia compilando il modulo online Storie di consumatori? Ci piacerebbe leggere e far leggere cosa ne pensi, o i tuoi consigli per i neofiti dei sondaggi online, così da arricchire con altre informazioni utili questo articolo.

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva e radiofonica.
Conduce le trasmissioni video "MediaticaMente" e "Racconti investigativi" con il Luogotenente dei Crimini Violenti del ROS, Rino Sciuto. Le registrazioni delle puntate si trovano su YouTube.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità; per il settimanale Visto e per altri giornali.
Scrive per per i siti di informazione del Network Puntoblog Media: consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa
Esperta di comunicazione
I suoi libri sono in vendita su Amazon
Docente per la P&D Communication, tiene corsi di giornalismo, public speaking, web journalism e conduzione radiofonica

Commenta

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.