Buongiorno! Ricevo SMS da Amazon, Poste.it, Istat, Flix, Mediaworld dove mi viene chiesto di cliccare sul link presente negli stessi SMS (per motivi ovvi e ragionevoli non per cose stupide).

Ed io quindi,” tratta in inganno”, una volta che apro il link sorprendentemente scopro di essere vincitrice o di un iPhone (dal valore di €1300,00 o più), oppure di un Samsung, sempre costosissimo.

L’unica “FREGATURA” è che essendo piuttosto obbligata a pagare a volte 1€ altre volte 5€ per le spese di spedizione e potendo farlo solo tramite carta di credito si capisce molto bene che una volta inseriti i miei dati e tutti gli estremi per il pagamento il gioco (danno) è fatto.

Ho fatto segnalazione a Poste Italiane affinché possano tutelarsi e ho contattato il mio gestore telefonico (Vodafone) che però mi ha detto che loro per queste cose non sanno e non possono fare nulla.

Sono stanca di ricevere 5/7 SMS al giorno. Per non parlare delle telefonate di pubblicità aggressiva che ricevo oppure di quanta sporcizia di mail che mi arriva che però fortunatamente vanno tutte nello spam.

Ho addirittura pensato di cambiare numero di telefono però, a parte che non è giusto, sarebbe un problema per me.
Questo telefono mi serve per lavoro e poi affettivamente mi dispiace troppo perché è  da anni che ci conservo tutto delle mie cose.
Un piccolo ” pezzo” di vita e di ricordi insomma.


Storia inviata da Ginevra. Vuoi condividere anche tu la tua esperienza? Raccontaci la tua storia in “Storie di Consumatori“.