PIN Agenzia delle Entrate

Agenzia delle Entrate: cos’è il PIN e come richiederlo

Con l’avvento della digitalizzazione, anche la pubblica amministrazione sta modificando diversi parametri produttivi, in special modo per ciò che riguarda il rapporto con i cittadini e i servizi di cui possono usufruire direttamente, grazie al web.

Tra le prime ad abbracciare le nuove tecnologie informatiche in Italia, l’Agenzia delle Entrate – attraverso il sito web istituzionale – propone ai contribuenti una serie di servizi online che sono in grado di sveltire e semplificare molte azioni e richieste che, altrimenti, richiederebbero il dispendio di intere giornate.

Hai sentito mai parlare del “PIN” necessario per accedere al portale dell’Agenzia delle Entrate? Sai a cosa serve e come si fa a richiederlo e ottenerlo?

Segui questa guida, e scoprirai tutte le informazioni utili.

I servizi online dell’Agenzia delle Entrate

Il PIN per accedere ai servizi proposti ai contribuenti, è un codice personale che è necessario possedere per potervi accedere. Richiederlo è un diritto di tutti i contribuenti italiani, e l’iter da seguire è abbastanza semplice.

Una volta ottenuto questo PIN, il contribuente potrà effettuare una serie di operazioni in maniera autonoma. Lo scopo è quello di snellire le procedure burocratiche che, come si sa, nel nostro paese sono all’origine di molti ritardi e perdite di tempo da parte dei cittadini, per espletare le pratiche inerenti la propria posizione fiscale.

Un esempio che spiega immediatamente le peculiarità positive dei servizi online proposti dall’Agenzia delle Entrate, è quello rappresentato dalla possibilità di accedere alla dichiarazione dei redditi precompilata, una delle recenti misure varate dal governo italiano.

Poter effettuare queste pratiche direttamente online, oltre a far risparmiare tempo prezioso, elimina anche molti documenti cartacei, abbattendo così anche l’enorme mole di carta che – indiscutibilmente – ha per anni riempito scaffali e prodotto parecchia CO2, causa di inquinamento ambientale.

Vediamo ora come richiedere il PIN.

Come fare richiesta del PIN per accedere ai servizi fiscali online

Per richiedere il PIN si può scegliere tra tre differenti metodi:

  • Online
  • Recandosi direttamente presso uno degli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate
  • Per telefono

Richiesta online

Per effettuare la richiesta del PIN online, è necessario collegarsi alla piattaforma web dell’Agenzia delle Entrate ed effettuare la registrazione compilando il modulo che troverai cliccando sul link registrati.

ATTENZIONE: per iscriversi, scegliere se cliccare su “Registrazione a Fisconline” dedicato a tutti i contribuenti, oppure “Registrazione a Entratel”, la piattaforma dedicata alle società e agli enti.

Cliccando sul pulsante relativo alle proprie necessità, si accede a una sezione in cui è necessario scegliere il profilo adeguato e poi cliccare su “Richiedi PIN”, ricordando di selezionare la scritta “Dichiaro di aver preso visione della normativa”.

Cliccando su “Richiedi PIN” si accede a una seconda sezione, in cui è necessario inserire il proprio codice fiscale e poi scegliere la tipologia di dichiarazione dei redditi di interesse.

Non appena si invia la richiesta, e dopo che il sistema telematico avrà effettuato una verifica dei dati inseriti, si ricevono subito le prime 4 cifre del PIN. Per ottenere le restanti, sarà necessario attendere circa 15 giorni: si riceveranno le cifre mancanti direttamente a casa.

Richiesta telefonica

Per effettuare la richiesta del PIN via telefono: digitare il numero 848.800.444 e seguire le indicazioni della voce guida registrata.

Sarà richiesto il codice fiscale del contribuente e il tipo di dichiarazione che si deve effettuare. Le prime 4 cifre saranno comunicate telefonicamente, mentre le restanti arriveranno a casa entro 15 giorni.

Gli uffici territoriali

In alternativa, si può ancora recarsi presso uno degli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate, muniti di documento di identità in corso di validità e del codice fiscale. Si compila un modulo e si ricevono – anche in questo caso – le prime 4 cifre del PIN, mentre le restanti saranno recapitate all’indirizzo di domicilio del richiedente, entro circa 15 giorni.

Conclusioni

La digitalizzazione sta modificando molto le nostre abitudini, anche per ciò che riguarda i rapporti con la pubblica amministrazione.

Hai avuto problemi con la richiesta del PIN? Scrivimi nel modulo dei commenti e cercherò di trovare la soluzione al problema.

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva e radiofonica.
Conduce le trasmissioni video "MediaticaMente" e "Racconti investigativi" con il Luogotenente dei Crimini Violenti del ROS, Rino Sciuto. Le registrazioni delle puntate si trovano su YouTube.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità; per il settimanale Visto e per altri giornali.
Scrive per per i siti di informazione del Network Puntoblog Media: consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa
Esperta di comunicazione
I suoi libri sono in vendita su Amazon
Docente per la P&D Communication, tiene corsi di giornalismo, public speaking, web journalism e conduzione radiofonica

4 commenti

  • si ho avuto problemi nel richiedere il cod. PIN , infatti il sistema non mi fa piu’ accedere.
    Ho scritto anche due e-mail, ma mi e’ stato comunicato di presentarmi presso l’agenzia delle entrate,
    vorrei precisare che non mi e’ possibile venire presso i Vs. uffici a Reggio Emilia, abitando fuori Reggio Emilia e comunque non e’ proprio possibile ricevere il PIN via E-mail ?
    grazie e saluti

    • Salve Marta: questa non è la piattaforma online dell’Agenzia delle Entrate, bensì un sito di informazioni utili per i consumatori

      Le posso però dire che, effettivamente, l’unica modalità per ricevere il PIN è quella che conosce

      Posso però consigliarle, di aderire a un sistema SPID, come ad esempio quello proposto da Poste Italiane, che in maniera molto più semplice, permette di accedere anche alla piattaforma dell’agenzia delle Entrate, dell’Agenzia della Riscossione e a molti altri siti istituzionali

      Eccole il link al servizio SPID di Poste Italiane, valuti lei se può essere la soluzione migliore per le sue esigenze: https://posteid.poste.it/

      Mi faccia sapere

      Un cordiale saluto

  • non riesco ad inserire il reddito dell’anno precedente Non capisco dove ricavarlo dal 730 Quello dl modello unico non va bene reddito di riferimento x agevolazioni neanche

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.