VK.com: come funziona il più importante social media russo

Nel 2006, in Russia, viene lanciato sul web il social network denominato VKontakte, che tradotto significa “In contatto”.

Nell’ex Unione Sovietica rappresenta il più importante canale social, con i suoi 95 milioni di utenti collegati ogni giorno, una cifra che fa impallidire il confronto con Facebook, che sul territorio russo raggiunge gli 11 milioni di collegamenti quotidiani.

La piattaforma è stata fondata dallo stesso creatore di Telegram, il russo Pavel Durov, e lo scopo fondamentale è stato il medesimo di quello che fece nascere l’idea di Facebook: mettere e mantenere in contatto gli studenti e i laureandi delle varie università russe.

Negli ultimi tempi, in special modo dagli ultimi mesi del 2020 e a causa di politiche sempre più restrittive sul tema di ciò che è possibile pubblicare e condividere su social network quali Facebook e Twitter, VK.com sta collezionando una moltitudine di nuovi iscritti europei. La motivazione è semplice: esiste una maggiore libertà di opinione e di condivisione dei contenuti.

Approfondiamo quindi la conoscenza di VK: come funziona, le differenze rispetto a Facebook, come si crea un account, come cancellarsi e come creare una copia di backup.

Come registrarsi su VK.com

Per chi avesse timore che questo social network, essendo made in Russia, non possa essere fruibile dagli utenti italiani, niente paura: esiste infatti la versione in lingua italiana.

Per creare un account bastano davvero pochi click.

Innanzitutto è necessario scaricare l’applicazione sul proprio dispositivo mobile direttamente dallo store integrato. Dopo aver cliccato sul tasto di invio dei dati, si riceverà un codice tramite sms che si deve inserire nell’apposita casella per confermare l’account appena creato.

In alternativa, è possibile registrarsi collegandosi da PC alla piattaforma web di VK. Dopo aver effettuato l’accesso, è sufficiente compilare il modulo online di registrazione a cui si accede dalla homepage cliccando sul link che si trova sulla parte sinistra, dove appare la scritta Registrati.

Dopo aver confermato la registrazione dell’account, è necessario scegliere una password e il gioco è fatto: sei anche tu su VK!

VK versus Facebook

Non appena si accede a VK può sembrare di trovarsi su Facebook. La grafica e la scelta dei colori, infatti, è molto simile e fa parte di una precisa strategia di comunicazione. Anche le funzionalità non sono dissimili dal più conosciuto Social Network statunitense.

Al primo accesso è consigliabile personalizzare il proprio profilo account inserendo la foto del profilo e aggiornando le informazioni personali, esattamente come accade su Facebook o su Twitter.

Per pubblicare un post si deve scrivere nel box testuale, e si possono inserire video e foto, oppure un file audio, o ancora, un articolo testuale e senza limiti di lunghezza.

La comunità degli iscritti italiani è già molto vasta, si può quindi verificare la presenza degli account attivi di amici e conoscenti che hanno già creato il loro account su VK e chiedere di essere aggiunti al loro network inviando una richiesta di amicizia.

Anche su VK si possono creare gruppi oppure aderire a quelli già presenti.

I contenuti multimediali: il plus di VK

Una delle maggiori attrattive di VK.com è quella di poter fruire di  molti contenuti multimediali, come video, musica e fotografie. Dalla sezione che contiene tutte le opzioni, è possibile scegliere tra una ricca libreria musicale, di video e di fotografie, e tutti gratuiti.

Per cercare un video particolare, o un brano musicale, basta accedere alla sezione di riferimento , cliccare sulla lente d’ingrandimento e digitare, per esempio, il nome dell’artista. Dopo aver visualizzato la scheda del cantante prescelto, o del gruppo, si possono ascoltare i brani cliccando sul player. La stessa procedura si deve attivare per la visualizzazione dei video o delle immagini.

La sezione Health

Molto interessante da utilizzare è la sezione Health. Si accede dal pannello delle funzionalità del social network, e consente di poter tenere sotto controllo le attività quotidiane tra cui il numero dei passi compiuti durante il giorno, la quantità di acqua bevuta e c’è persino una funzione che permette di ricordare l’orario di assunzione delle terapie farmacologiche.

Sempre sulla sezione Healt è stata integrata un’applicazione molto interessante, denominata Breath – che tradotto significa respiro – che consente di riconquistare uno stato di calma e pace interiore grazie al controllo della respirazione.

E’ molto utile nei momenti di stress…Provare per credere.

Per gli amanti dei giochi VK ha la soluzione

Anche su VK si può passare il tempo giocando online. Accedendo alla sezione Giochi si può scegliere tra un’ampia scelta di applicazioni per giocare dal dispositivo mobile oppure dalla piattaforma online.

Il meccanismo è lo stesso che si utilizza su Facebook: si sceglie il gioco cliccando sopra il pulsante, si accede, si leggono le regole e si inizia a giocare.

Come cancellare l’account su VK

Se si dovesse decidere di cancellare il proprio account su VK, è bene sapere che, dopo la cancellazione i dati saranno disponibili per 210 giorni. Entro questo periodo di tempo è quindi possibile cambiare idea e riattivare l’account.

Per procedere con la cancellazione ecco cosa bisogna fare:

  • Accedere al profilo inserendo nome utente e password
  • Cliccare su Impostazioni
  • Accedere alla funzione che permette di cancellare il profilo

ATTENZIONE: Si può dichiarare il motivo per cui si sta procedendo con la cancellazione ma non è obbligatorio. Entro i 210 giorni successivi alla richiesta di cancellazione, se si desidera ripristinare l’account è sufficiente accedere inserendo i dati di login.

Come creare il backup dei dati su VK

Se si è comunque deciso di non ripristinare l’account, oppure per conservare una copia dei propri contenuti, si può realizzare un backup dei propri dati, che permettono di conservare, su un file che sarà creato dal sistema informatico della piattaforma social, questo tipo di contenuti

  • I messaggi personali
  • I post pubblicati
  • Le foto pubblicate
  • La lista dei nominativi degli amici
  • I dati sulle attività relativi agli accessi, ai pagamenti, al numero di accessi e altre statistiche

Per procedere al backup dei dati si deve fare accesso alla sezione Data Management di VK, andare in fondo alla pagina e cliccare sul pulsante su cui appare la scritta Request data copy. Per effettuare la richiesta di backup è ovviamente necessario essere loggati alla piattaforma.

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice radiofonica.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità.
Collabora con altre testate di informazione nei settori della macro economia e del fisco.
Scrive per consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog.
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa.
Esperta di comunicazione.
Scrittrice: i suoi libri sono in vendita su Amazon.

Commenta

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.