In inverno ho prenotato una crociera tramite agenzia viaggi, con Costa Crociere.
Siamo in quattro persone di cui una parte da Firenze con il treno e altri da Milano, sempre con il treno. II treni li abbiamo prenotati subito dopo aver prenotato la crociera.
Abbiamo, in quattro, speso più di 5.000 euro per la vacanza.

Mi arriva una email a distanza di due settimane prima, dicendo che la nave, per motivi dovuti ad una manifestazione di ambientalisti, non partirà più da Venezia, come programmato, ma da Trieste.
Hanno organizzato una navetta da Venezia con partenza alle ore 15 ma occorre essere lì almeno mezz’ora prima.

I nostri treni, già prenotati, arriveranno 10 minuti e 20 minuti prima……
La nave in questione avrebbe dovuto partire dal porto di Venezia alle ore 17, quindi di margine ne avevamo.

Ora succede che i treni ad alta velocità, spesso e volentieri sono in ritardo. Alcune volte di 20 minuti, altre anche di un’ora o più. Mi è capitato anche di aspettare un treno per 4 ore…

Ho chiesto sia all’agenzia viaggi che al call center di Costa ma non mi garantiscono il rimborso dei biglietti del treno. Così dovremmo spendere, per anticipare l’arrivo a Venezia, altri 200 euro.
Inaccettabile


Storia inviata da Ginger. Vuoi condividere anche tu la tua esperienza? Raccontaci la tua storia in “Storie di Consumatori“.