Paypal: come associare le carte di credito e il conto corrente

Fondata a Palo Alto – Stati Uniti – nel 1998, Paypal è una grande azienda che opera nel settore dei servizi finanziari, dedicati al trasferimento di fondi e ai pagamenti digitali.

Nel periodo dal 2002 al 2015, Paypal è stata una controllata di eBay, ma nel 2015 l’azienda si scorpora e viene quotata in Borsa.

Il successo di Paypal non conosce sosta: effettivamente, i servizi resi alla clientela sono praticamente unici nel loro genere. Per effettuare pagamenti, si può sia acquistare la carta di credito ricaricabile, gestita dal circuito Cartalis, in vendita presso i tabaccai di tutta Italia e nei centri abilitati, e aprire un account sul sito ufficiale di Paypal, per tenere sotto controllo spese ma anche – nel caso in cui si gestisca un negozio online – gli introiti dalle vendite.

La prima peculiarità di Paypal è quella di rendere molto semplici, e sicure, le transazioni online. Inoltre, un articolato sistema di protezione, garantisce a chi acquista e a chi vende, una sorta di copertura assicurativa che permette, in caso di problemi nella compravendita, di essere rimborsati o dell’importo totale oppure delle sole spese di spedizione, a seconda dei casi.

Perché associare il conto corrente e le carte di credito al conto Paypal?

Paypal permette anche di associare carte di credito e conti correnti bancari al proprio account. Perché è bene scegliere questo tipo di soluzione? Perché, ad esempio, utilizzando Paypal come metodo di transazione economica, i codici delle carte di credito e i dettagli del conto corrente bancario associato, non vengono mai trasmessi, garantendo quindi la massima sicurezza di queste operazioni.

Inoltre, associando il conto corrente o la carta di credito, è possibile effettuare pagamenti anche in assenza di fondi versati direttamente sul conto personale Paypal.

Data la grande richiesta da parte dei nostri lettori, in questa guida ti spiego come fare per associare il tuo conto corrente e le tue carte di credito al tuo account Paypal.

Step by step: come procedere per associare la carta di credito

Per prima cosa, accedi con le tue credenziali al conto Paypal.

A questo punto:

  1. clicca in alto dove appare la scritta “Portafoglio
  2. nella nuova pagina che si apre, clicca su: “Collega una carta
  3. inserisci ora i dati richiesti relativi alla tua carta di credito
  4. clicca ora su “Salva
collegare paypal a conto corrente e carte credito
La sezione Portafoglio di Paypal dalla quale collegare carte di credito e conti corrente

Come associare il conto corrente al conto Paypal

La stessa procedura va seguita nel caso in cui desideri associare il tuo conto corrente al conto Paypal, solo che dovrai cliccare su “Collega un conto corrente”.

Fatto questo, dovrai inserire il tuo codice Iban che troverai o negli estratti conto cartacei che ricevi periodicamente, oppure sul panel online, se usi l’Internet Banking.

ATTENZIONE: il nome del titolare del conto corrente che si desidera associare, è lo stesso di quello con cui hai aperto l’account su Paypal.

Una volta cliccato su “Salva”, dopo circa due o tre giorni ti accorgerai che sul tuo conto corrente, sono state bonificate due piccole cifre da parte di Paypal: in questo modo, viene verificato che sei proprio tu ad aver chiesto di associare il conto corrente.

Quando ricevi queste piccole cifre, prendine nota, accedi nuovamente al tuo conto Paypal, vai su “Portafoglio” e segui le istruzioni che troverai, in cui ti verrà chiesto di inserire le cifre degli importi che ti sono stati accreditati sul conto corrente.

Non appena avrai confermato queste cifre, il collegamento sarà immediatamente operativo, e potrai iniziare ad acquistare online, anche se non hai caricato denaro sul tuo conto Paypal: gli importi verranno trasferiti dal tuo conto corrente al venditore, senza che quest’ultimo possa in alcun modo vedere i tuoi dati bancari.

Conclusioni

Come hai appena letto, collegare il tuo conto corrente e le tue carte di credito al tuo conto Paypal è molto facile.

Se hai comunque qualche dubbio o domanda, scrivimela nei commenti, e cercherò di trovare la soluzione per te!

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva e radiofonica.
Conduce le trasmissioni video "MediaticaMente" e "Racconti investigativi" con il Luogotenente dei Crimini Violenti del ROS, Rino Sciuto. Le registrazioni delle puntate si trovano su YouTube.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità; per il settimanale Visto e per altri giornali.
Scrive per per i siti di informazione del Network Puntoblog Media: consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa
Esperta di comunicazione
I suoi libri sono in vendita su Amazon
Docente per la P&D Communication, tiene corsi di giornalismo, public speaking, web journalism e conduzione radiofonica

1 commento

  • Buonasera, ho una domanda da porre.
    Vorrei utilizzare e collegare una carta virtuale prepagata, ma l’acquisto che devo effettuare ha una spesa piu’ alta rispetto al valore della carta stessa. Come posso pagare la differenza? Ho ricaricato il conto paypal, possono essere utilizzati questi soldi? vengono prelevati in automatico per la differenza mancante?
    Ringrazio per una eventuale risposta
    Emanuela

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.