trivago reclami

Trivago: quali responsabilità ha e quando si può presentare un reclamo diretto

Trivago è una piattaforma online che permette la comparazione delle migliori tariffe di hotel, bed&Breakfast, ostelli e – più in generale – di ogni tipo di struttura di accoglienza per viaggiatori.

Ogni giorno, milioni di viaggiatori si affidano al più importante e conosciuto sito web di comparazione delle tariffe alberghiere per prenotare le camere d’albergo.

Responsabilità in caso di controversie: di chi sono?

Lanciata nel 2005, in breve tempo è diventata il punto di riferimento primario per questo tipo di servizio. Ma attenzione: come viene chiarito sulle pagine della piattaforma web, Trivago funge solo da comparatore.

I servizi, infatti, devono essere acquistati sui relativi siti delle strutture alberghiere. Di conseguenza, ecco che si chiarisce un punto fondamentale, sul tema della responsabilità.

È, a tutti gli effetti, un motore di ricerca, che include tutte le possibili scelte, per rendere più semplice la scelta finale al momento di prenotare. Di conseguenza, ecco che la responsabilità – nel caso in cui si verifichino problemi con la struttura alberghiera presso la quale si è effettuata la prenotazione – non è da imputare a Trivago, bensì alla struttura stessa.

Come presentare un reclamo a Trivago per problemi sulla piattaforma

Diversa è la situazione nel caso in cui si riscontrino disservizi sulla piattaforma online di Trivago. In questo caso, ovviamente, si tratta di disservizi diretti, e non imputabili agli albergatori.

Altri motivi per cui il reclamo va inoltrato direttamente a Trivago sono:

  • Se durante la procedura di prenotazione si viene indirizzati a un hotel diverso
  • Quando l’hotel si trova in una località diversa rispetto a quella segnalata sulla piattaforma
  • Nel caso in cui le offerte e le caratteristiche dell’hotel scelto non corrispondano a quelle descritte
  • Se ci sono errori nelle date di disponibilità delle camere

In questi casi è possibile inoltrare una segnalazione a Trivago. Nel paragrafo successivo scoprirai come fare.

Per approfondimenti, è interessante la lettura della pagina delle FAQ relativa a questi temi.

Segnalare un problema

Nel caso in cui si siano verificati problemi dipendenti da errori commessi nell’inserimento delle informazioni sul sito di Trivago, come quelli elencati nel paragrafo precedente, si può segnalare il problema riscontrato direttamente online.

Collegarsi alla pagina segnala un problema. Una volta eseguito l’accesso, segui le istruzioni che troverai via via. Se, per esempio, devi segnalare un problema con la località oppure con la disponibilità effettiva delle camere, puoi utilizzare il modulo di contatto con Trivago, da compilare coi tuoi dati e con la descrizione dell’accaduto.

In breve tempo sarai ricontattato da un operatore che ti offrirà tutta l’assistenza di cui necessiti.

Conclusioni

Utilizzi anche tu la piattaforma di comparazione delle tariffe alberghiere Trivago? Come ti trovi? Hai vissuto un’esperienza particolare che vuoi far conoscere ai nostri lettori? Scrivici, utilizzando il modulo online Storie di consumatori.

Se riterremo la vicenda interessante per i consumatori, la pubblicheremo sulle pagine del sito.

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice radiofonica.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità.
Collabora con altre testate di informazione nei settori della macro economia e del fisco.
Scrive per consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog.
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa.
Esperta di comunicazione.
Scrittrice: i suoi libri sono in vendita su Amazon.
Docente per corsi di formazione di:
- giornalismo
- public speaking
- web journalism
- scrittura creativa
- conduzione radiofonica

1 commento

  • Salve, sono stato appena vittima della truffa di Amoma.com, un sito a cui Trivago mi aveva reindirizzato: ho prenotato ad agosto una settima in albergo a Parigi, ho pagato con carta di credito e oggi arrivo nella capitale francese per scoprire che la mia prenotazione è stata annullata perché Amoma si è dichiarata fallita. Ho letto in giro che Trivago ha avuto altre disavventure simili: non possono essere anche loro ritenuti responsabili?

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.