rateizzazione bollette

Bollette: quando è possibile chiedere la rateizzazione

Nel bilancio familiare, tra le tante voci di spese necessarie – come ad esempio la spesa alimentare, la benzina, l’affitto e altre spese non voluttuarie – la voce relativa alle bollette di energia elettrica, telefono e gas, è sicuramente quella che pesa maggiormente.

Oltretutto, ormai è risaputo come le bollette siano costantemente gravate da imposte, spesso non decodificabili facilmente dal cittadino, che fanno però lievitare enormemente la somma da dover pagare, pena il distacco dell’utenza.

E se fino a qualche anno fa le bollette potevano essere pagate un po’ da tutti gli italiani, oggi – dopo circa 10 anni di pesante crisi economica e con un livello di disoccupazione allarmante – può capitare di non riuscire a trovare i soldi da versare per il pagamento delle utenze.

Che fare in casi del genere? E’ possibile ad esempio, rateizzare gli importi delle bollette, così da pagare piccole somme mensilmente? In alcuni casi si, e scoprirai quali siano leggendo la guida che trovi di seguito.

pagamenti a rate

Bollette: rateizzarle è possibile a patto che…

Innanzitutto: che genere di cliente delle utenze sei? Sai cosa significa “Cliente con contratto a condizioni regolate dall’Autorità”? No? Ecco la spiegazione: un cliente con contratto a condizioni regolate dall’Autorità, è quel cliente che non sceglie un’offerta del cosiddetto “mercato libero”, rappresentato dalle nuove aziende fornitrici di energia elettrica, gas e altri servizi domestici, e che quindi, è rimasto legato alle aziende nazionali primarie.

E’ importante conoscere questa regolamentazione, dal momento che, se a suo tempo hai deciso di firmare un contratto con una nuova azienda, ciò non renderà possibile la rateizzazione delle bollette.

Condizioni per la rateizzazione delle bollette

Ecco di seguito, le condizioni che possono determinare la richiesta di rateizzazione delle bollette:

  • La periodicità della bolletta non deve essere mensile
  • La bolletta contiene un ricalcolo per i consumi effettivi, superiore al doppio dell’addebito di maggior entità, prendendo ad esempio una stima media delle bollette che si ricevono durante l’arco dell’anno
  • In caso di malfunzionamento del contatore e quindi, nel caso in cui l’importo in bolletta derivi da consumi che non sono stati conteggiati tramite il contatore
  • Se, a causa di una o più mancate letture realizzate da clienti che hanno in dotazione contatori accessibili, viene chiesto al cliente un importo ricalcolato sui consumi effettivi, quello che viene definito “conguaglio

Rateizzazione delle bollette del mercato libero

Nel caso in cui tu abbia cambiato gestore dei servizi primari, e hai scelto in cosiddetto “Mercato libero”, dovrai verificare gli accordi che hai sottoscritto, riportati sul contratto. Altrimenti, telefona al call center del tuo gestore e chiedi informazioni.

pagamenti a rate

Termini per la richiesta di rateizzazione delle bollette

Per poter chiedere la rateizzazione di una o più bollette, ricorda che hai diritto a farlo, ma solo se rispetterai la tempistica che rientra nei termini di legge.

In pratica:

  • La bolletta per cui richiedi la rateizzazione deve essere di importo superiore ai 50 euro
  • La richiesta di rateizzazione devi farla entro i 10 giorni successivi alla data di scadenza della bolletta. Questo punto è importante, in quanto il periodo utile per la richiesta, è stato prolungato grazie alla delibera 29 maggio 2015 258/2015/R/com, che viene incontro ai clienti in difficoltà.

Per ciò che riguarda i termini per la richiesta di rateizzazione, controlla sulla prima pagina della bolletta cartacea che ricevi a casa: deve essere scritto anche il fatto che puoi rateizzarla – a patto che sia di importo superiore ai 50 euro, altrimenti la scritta non la trovi – mentre per le modalità di rateizzazione, queste le troverai alla pagina “Comunicazioni ai clienti”.

In ogni caso, anche al di là delle motivazioni descritte, che rendono possibile la rateizzazione degli importi delle bollette, nel caso in cui la bolletta è davvero esosa, puoi contattare il tuo gestore, spiegare la tua situazione, e cercare di concordare una rateizzazione: solitamente, preferiscono la rateizzazione piuttosto che non recuperare i soldi.

Conclusioni

Come hai letto, tutto è risolvibile, basta sapere come. E se qualcosa non ti è chiaro, oppure hai subito un problema su questo tema, scrivimi nel box dei commenti e parliamone!

Emilia Urso Anfuso

Giornalista, scrittrice e conduttrice televisiva e radiofonica.
Conduce le trasmissioni video "MediaticaMente" e "Racconti investigativi" con il Luogotenente dei Crimini Violenti del ROS, Rino Sciuto. Le registrazioni delle puntate si trovano su YouTube.
Scrive per Libero - edizione in edicola - di politica, economia e attualità; per il settimanale Visto e per altri giornali.
Scrive per per i siti di informazione del Network Puntoblog Media: consumatori.blog, assistenza-clienti.it e lavoratori.blog
Fondatrice e direttore responsabile, dal 2006, della testata giornalistica di informazione online: www.gliscomunicati.it
Sociologa
Esperta di comunicazione
I suoi libri sono in vendita su Amazon
Docente per la P&D Communication, tiene corsi di giornalismo, public speaking, web journalism e conduzione radiofonica

7 commenti

  • Salve, mia npote pup” richiedere la rateizzazione per una bolletta Wodafine da 470 euro per 3 mesi di rate scadute ? Come fare? Grazie Anna

  • salve, è possibile chiedere la rateizzazione di bollette insolute, ormai scadute? premetto che il ritardo è stato causato dalla tim che non ha emesso fattura, bloccando la fatturazione per diversi mesi

  • Salve , wintre dopo un recesso per loro cause tecniche, mi hanno mandato una bolletta in cui mi chiedono il rimborso di 296,12 . si può chiedere la rateizzazione?

  • Alfio Nicotra
    sto cercando di contattare Vodafone per avere rateizzata una fattura, ma non ho avuto modo di poter parlare con nessuno per avere chiarimenti per come farlo, invece proprio ora ho letto che posso richiedere la rateizzazione anche in un centro Sisal o lottomatica. E’ vero? Grazie , attendo una risposta.

    P.S. la bolletta è di euro 349,08

Consumatori sui social

invia storia

Sei stato vittima di un sopruso da parte di una azienda? Vuoi condividere la tua disavventura con altri consumatori nella tua stessa situazione?

Questo è il tuo spazio! Raccontaci la tua storia e saremo felici di pubblicarla sulle pagine di questo sito.