La diffusione di Internet a livello planetario, connette – ogni giorno – circa 3,4 miliardi di persone, che corrispondono a circa il 46% della popolazione mondiale: sono numeri importanti.

Nel nostro paese, dopo i primi anni di accesso al web a macchia di leopardo, e con le limitazioni dovute a sistemi di connessione molto lenti, oggi ci attestiamo tra le nazioni col maggior numero di connessioni, suddivise tra coloro che accedono al web da PC e chi invece si connette tramite altri tipo di dispositivi, come Smartphone e Tablet.

Soffermandoci sulle connessioni via cavo o tramite WIFI, è importante oggi conoscere un poco di nozioni tecniche, utili ad esempio, nel caso in cui si acquisti un abbonamento ADSL e si debba configurare necessariamente il modem.

In quest’articolo, scoprirete come configurare autonomamente una linea ADSL di Telecom Italia-TIM.

Nuovo contratto o nuovo modem: come configurare ADSL Telecom Italia

Sono due i casi in cui potete trovarvi nella necessità di imparare come configurare la ADSL di Telecon Italia: avete appena sottoscritto un abbonamento, oppure, avete deciso di cambiare modem, preferendone uno di nuova generazione.

In entrambi i casi, avete necessità di sapere quali siano i parametri di configurazione, che – per ovvie ragioni – cambiano da gestore a gestore.

Non è una cosa difficile da fare, anche per i meno esperti, l’importante però, è avere i dati precisi, e non sbagliare le varie fasi di configurazione, pena il fallimento di tutta l’operazione.

Come configurare la ADSL di Telecom Italia con modem fornito da Telecom

Innanzitutto, collegate il modem al PC e accendete il modem.

ATTENZIONE: il vostro modem potrebbe essere WIFI. In questo caso ovviamente, non dovrete collegare un cavo ma accedere dalla rete WIFI.

Fatto questo, collegatevi al vostro browser e inserite questo indirizzo IP: http://192.168.1.1 oppure  http://192.168.0.1

Dovrebbe aprirsi una pagina di login che vi permetterà di inserire username e password per accedere al pannello di controllo per configurare l’ADSL.

Se non si apre alcuna pagina, niente paura: all’interno della confezione del modem, troverete l’indirizzo esatto, che probabilmente avrà gli ultimi due numeri diversi da quelli che avete appena letto.

Aperta la pagina di login, provate a immettere una di queste combinazioni username-password:

  • admin – admin
  • admin – password
  • aliceadsl – aliceadsl

Se nessuna di queste combinazioni vi permette di accedere al pannello di controllo, verificate se – sul libretto di istruzioni – è citata la login da utilizzare.

Avuto accesso al panel di configurazione, cliccate dove appare la scritta “Configurazione guidata” oppure “Wizard”.

Si chiama “configurazione semplificata” in quanto noterete che la maggior parte dei parametri è già inserita, ma non basta: è necessario infatti, conoscere e inserire altri parametri.

Parametri di configurazione dell’ADSL Telecom

Importantissimi per il corretto funzionamento del modem ADSL e quindi per permettervi di navigare dal vostro PC, questi parametri devono essere inseriti con molta attenzione, seguendo questo schema:

  • VPI: questo valore deve essere impostato a “8”;
  • VCI: il valore da settare per questa voce è “35
  • Protocollo: nel caso in cui dovete impostare questo dato, verificate che sia inserito PPPoe;
  • Encapsulation (o Incapsulamento): dovrebbe essere impostato a LLC;
  • DNS Primario: viene assegnato in automatico dal provider;
  • DNS Secondario: anche questo parametro viene assegnato in automatico dal provider
  • nome utente (o username): generalmente è “aliceadsl” (qualora non funzionasse, verificate sul libretto delle istruzioni);
  • password: anche in questo caso dovrebbe essere “aliceadsl” (verificate semmai sul libretto delle istruzioni nel caso in cui la connessione non dovesse funzionare);
  • DHCP: abilitato.

Verificato che tutte le impostazioni rispondono ai parametri necessari potete approvare, cliccando sul pulsante di fine procedura di configurazione.

A questo punto il modem verrà riavviato automaticamente, affinché memorizzi e riconosca i parametri di configurazione e  permettendovi di iniziare a navigare sul web.

Come avete letto, ognuno di noi può trasformarsi in un tecnico informatico, seguendo alla lettera le istruzioni e inserendo i parametri di configurazione necessari al funzionamento di un congegno come un modem.

Se però il vostro modem non ne vuole proprio sapere di funzionare, contattate l’assistenza tecnica di Telecom, al numero 187.