Ogni cittadino italiano, è – automaticamente – un contribuente dello Stato. Significa che, attraverso il pagamento di tasse e imposte, contribuisce – da qui il termine “contribuente” – alle spese di gestione dello Stato e del territorio in cui vive.

Per semplificare la gestione della propria posizione di contribuente nei confronti del sistema fiscale nazionale, è stata creata una piattaforma online, che permette la consultazione della propria situazione fiscale: è il cosiddetto “cassetto fiscale”.

A disposizione dei contribuenti è stato lanciato il portale web Fisconline. 

La consultazione di queste informazioni è resa possibile anche agli operatori che lavorano nel settore fiscale, come ad esempio i commercialisti o i titolari di CAF, i Centri di Assistenza Fiscale dislocati su tutto il territorio nazionale, attraverso l’accesso al portale Entratel.

Tutto ciò che il contribuente ha pagato o deve pagare, è contenuto in questi strumenti digitali, che permettono anche la compilazione online della dichiarazione dei redditi oltre al pagamento delle imposte, direttamente online.

Per accedervi però, è necessario sapere come registrarsi alla piattaforma, oltre a una serie di informazioni utili che troverai in questo articolo.

Cassetto fiscale: quali dati contiene

Innanzitutto: quali sono i dati contenuti all’interno di ogni singolo cassetto fiscale? Eccoli di seguito:

  • I dati personali del contribuente
  • Tutti i dati relativi alle dichiarazioni dei redditi a partire dal 1998
  • I dati di eventuali condoni o concordati di cui si è beneficiato
  • I dati di tutti i versamenti che sono stati effettuati attraverso i modelli F24 o F23 dal 1986
  • Eventuali rimborsi ricevuti a seguito della liquidazione sulla dichiarazione dei redditi dal 1994
  • Tutti i dati patrimoniali relativi a immobili, donazioni, successioni…
  • I dati relativi alla VIES, il sistema di scambio di informazioni – a livello europeo – sul sistema fiscale. In questo caso è possibile verificare lo stato dell’iscrizione
  • I dati relativi agli studi di settore per i possessori di partita IVA

Come accedere al proprio cassetto fiscale

Per accedere al proprio cassetto fiscale, è necessario procedere alla registrazione del proprio account sulla piattaforma Fisconline, e richiedere il PIN che serve per autenticarsi e visionare le documentazioni fiscali che riguardano i singoli contribuenti.

Per procedere alla registrazione e alla richiesta del PIN, collegarsi dal link Registrazione a Fisconline.

Alternativamente, è possibile richiedere il PIN di accesso recandosi direttamente presso una delle sedi dell’Agenzia delle Entrate dislocate sul territorio nazionale, oppure contattando il call center al numero 848 800444 se si telefona da rete fissa, al numero 06 96668907 se si telefona da cellulare e infine al numero +39 06 96668933 se si telefona dall’estero.

Le chiamate sono a pagamento e secondo le tariffe del proprio operatore telefonico.

Quando si richiede il PIN, sia che la richiesta venga effettuata online, telefonicamente o recandosi direttamente presso una delle sedi dell’Agenzia delle Entrate, si riceveranno le prime quattro cifre del PIN e le sei cifre restanti saranno recapitate – entro 15 giorni dalla richiesta – in busta chiusa presso l’indirizzo di domicilio.

Una volta in possesso del PIN formato da 10 cifre, per accedere al cassetto fiscale è necessario collegarsi alla piattaforma di Fisconline, accedere inserendo lo username – che corrisponde al codice fiscale del contribuente – la password scelta al  momento della registrazione e il PIN di dieci cifre.

ATTENZIONE:  se, trascorsi 15 giorni dalla richiesta non si ricevono le sei cifre mancanti del PIN, è necessario procedere a una nuova richiesta, ricordando che, se si preferisce recarsi presso una delle sedi dell’Agenzia delle Entrate, non è possibile delegare altre persone.

Conclusioni

Appare un po’ farraginosa la richiesta e ricezione del PIN completo, anche perché è necessario attendere circa due settimane per completare solo la richiesta del codice necessario ad accedere al proprio cassetto fiscale. Però è indubbio come questa piattaforma semplifichi molto il rapporto tra contribuente e sistema fiscale nazionale.

Hai una storia da raccontare, un’esperienza diretta con il cassetto fiscale, e vuoi farla conoscere ai nostri lettori? Compila il modulo “Storie di consumatori”: pubblicheremo le storie più interessanti.