A passi da gigante, la tecnologia informatica abbraccia ormai ogni ambito della vita. Siamo costantemente connessi al web, anche grazie ai sistemi wifi resi disponibili nella maggior parte dei luoghi, anche all’aperto.

Vivere connessi significa un mucchio di cose: restare costantemente in contatto con le persone che conosciamo, leggere le email da qualsiasi luogo, controllare i social, guardare contenuti in streaming e molto altro.

Oltre tutto ciò che fa ormai parte integrante della vita di giovani, adulti e persino anziani, c’è un aspetto nuovo che dobbiamo iniziare a prendere in considerazione, per ciò che riguarda la connettività informatica: la domotica.

La domotica è una disciplina che permette, grazie al collegamento al web tramite wifi, bluetooth e B.BWi, di automatizzare una lunga serie di azioni all’interno di un’abitazione o un luogo di lavoro. In pratica: l’interazione tra informatica e tecnologia elettronica al servizio degli ambienti domestici ma anche di certi luoghi di lavoro.

Comandare da remoto alcune azioni, come ad esempio accendere il forno o alzare le serrande, ma anche programmare la diffusione di musica, accendere un impianto di irrigazione e persino accendere e spegnere le lampadine e anche, regolare l’intensità dell’illuminazione. Sono solo alcune delle azioni che oggi sono possibili grazie alla domotica.

Non basta: con i nuovi sistemi di assistenza intelligente – come ad esempio il sistema Alexa sviluppato da Amazon o il Google Home – stare in casa diventa un’esperienza assolutamente innovativa.

Nell’ambito di questo settore, un progetto interessante è rappresentato da Apple Homekit: la risposta di Apple ai concorrenti che si sono già attivati per rendere disponibili sul mercato sistemi di domotica di ultima generazione.

Apple Homekit: la casa diventa smart

Parlando in maniera semplice: alla base di Apple Homekit c’è un framework, un sistema informatico che funge da piattaforma necessaria al controllo delle varie opzioni – una sorta di centralina – rese possibili da un lato dall’esistenza di una APP sviluppata dalla Apple, dall’altro del montaggio di determinate tecnologie negli ambienti in cui si desidera usufruire di questo sistema domotico.

Passiamo alla parte pratica: i possessori di un device Apple che acquistano uno o più prodotti marcati con la dicitura HomeKit Ready, potranno poi comandarli e programmarli attraverso la APP “Casa” che nelle ultime versioni di iPhone è pre-installata.

La cosa che rende dissimile Apple Homekit da altri sistemi del genere, è quella di poter programmare una serie di azioni attraverso una keyword, una parola o frase chiave.

Ad esempio: se dopo aver programmato questa keyword per compiere una serie di azioni programmate, si comunica la keyword “Buongiorno” si ottiene la serie di azioni concatenate programmate, come ad esempio accendere il sistema di riscaldamento, aprire la serratura della porta centrale, spegnere la luce esterna e così via…

Ovviamente, per far si che questo accada, è necessario aver precedentemente installato una serie di congegni che rispondono ai comandi inviati tramite il sistema Apple Homekit.

È comunque possibile scegliere azioni singole, sempre attraverso la APP Casa oppure attraverso il sistema Siri o, ancora, tramite l’Apple Watch. Insomma: una connessione domotica a 360°.

Apple Homekit e Apple TV Smart

Per chi già possiede una Apple TV Smart di ultima generazione, e intende acquistare Apple Homekit, le sorprese non sono ancora finite.

I due sistemi infatti, possono interagire tra loro, permettendo – ad esempio – di impartire ordini ai congegni intelligenti installati dentro un appartamento, attraverso la Apple Smart TV, che diviene, a tutti gli effetti, una sorta di maggiordomo virtuale che effettua le azioni che si comandano attraverso il sistema integrato.

Cosa si può controllare attraverso Apple Homekit

Ecco una serie di congegni che è possibile azionare attraverso il sistema domotico di Apple:

Non è tutto ovviamente, ma credo sia sufficiente per far comprendere come questo sistema possa cambiare davvero la quotidianità di chi lo possiede…

I prodotti certificati Apple HomeKit per risparmiare in casa

Ecco infine alcuni utili accessori Homekit per ridurre gli sprechi e risparmiare ogni giorno.

Koogeek Wi-Fi Abilitato Smart Light Switch 220 ~ 240V Funziona con Apple HomeKit Support Telecomando Siri One-way Single Pole Wall Switch su 2,4 GHz Network Monitor Consumo di Energia Beige (TWO GANG SWITCH)
5 Recensioni
Koogeek Wi-Fi Abilitato Smart Light Switch 220 ~ 240V Funziona con Apple HomeKit Support Telecomando Siri One-way Single Pole Wall Switch su 2,4 GHz Network Monitor Consumo di Energia Beige (TWO GANG SWITCH)
  • [Supporta Siri Voice Control] Lo Smart Light Switch Koogeek utilizza la tecnologia Apple HomeKit. Puoi controllarlo con l'app Koogeek Home o Siri direttamente dal tuo iPhone, iPad, iPod touch o Apple Watch.
  • [Accoppiamento facile e controllo app] Con l'app gratuita Koogeek Home, collega Koogeek Smart Light Switch a una rete Wi-Fi da 2,4 GHz e controlla e monitora tutte le luci o le scene collegate a casa tramite una semplice configurazione.
  • [Creare scene per controllare più accessori] Crea scene personalizzate e controlla più luci contemporaneamente con un singolo comando vocale Siri o un tocco rapido.
  • [Monitorare il consumo di energia] Controlla se il tuo Koogeek Smart Light Switch è collegato correttamente a due luci e monitora il loro consumo energetico tramite l'app Koogeek Home.
  • [Telecomando anche lontano da casa] Puoi configurare Apple TV (4a generazione o successiva con tvOS 10 o successiva) o iPad (con iOS 10 o versione successiva) come hub di casa e controllare Koogeek Smart Light Switch anche quando sei lontano da casa.
Offerta
Tado° Termostato Intelligente Kit di base (v3)
227 Recensioni
Tado° Termostato Intelligente Kit di base (v3)
  • Gestisci il riscaldamento con tado° Termostato Intelligente tramite app per smartphone, tablet e PC
  • Risparmio garantito! Grazie alla funzione di di geolocalizzazione di tado° che ti permette di tagliare i costi del riscaldamento fino al 31%
  • Maggior comfort e risparmio con l'ottimizzazione multi-zona. La gestione del riscaldamento si estende anche alle singole stanze con Termostati e/o Teste Termostatiche Intelligenti
  • NOVITÀ (solo v3): Integrazione con piattaforme Smart Home - Amazon Alexa, Apple HomeKit, Google Assistant..: controlla il riscaldamento con la voce o gestisci insieme più dispositivi smart creando scene personalizzate.
  • Funziona con la maggior parte dei sistemi di riscaldamento di qualsiasi produttore. La confezione include tado° Termostato Intelligente, Internet Bridge, accessori.
Elgato Eve Thermo (2017) - Valvola termostatica con tecnologia Apple HomeKit, controlli touch integrati, display LED della temperatura
3 Recensioni
Elgato Eve Thermo (2017) - Valvola termostatica con tecnologia Apple HomeKit, controlli touch integrati, display LED della temperatura
  • Crea programmazioni autonome per adattare il riscaldamento alla propria routine
  • Automatizza il controllo della temperatura della tua stanza in base a presenza, regole e scene
  • Regola il tuo livello di comfort tramite iPhone, Apple Watch o i controlli touch integrati
  • Compatibile con HomeKit: facilità d'uso e sicurezza avanzata ineguagliabili
  • Tecnologia Bluetooth a basso consumo: non occorrono bridge o gateway
Elgato Eve Button - Telecomando per la casa connessa con tecnologia Apple HomeKit
5 Recensioni
Elgato Eve Button - Telecomando per la casa connessa con tecnologia Apple HomeKit
  • Controllo diretto: comanda accessori e scene senza il tuo iPhone
  • Tre azioni: premere una volta, premere due volte e tenere premuto
  • Compatto e portatile: sta nella tua tasca o nel palmo della mano
  • Compatibile con HomeKit: facilità d'uso e sicurezza avanzata ineguagliabili
  • Completamente wireless: alimentato da batterie di lunga durata e sostituibili

Ultimo aggiornamento 2018-04-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API